Vai al contenuto

Il segreto di una donna

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Il segreto di una donna

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Whirlpool

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1950
Genere noir, thriller
Regia Otto Preminger
Soggetto Guy Endore (romanzo)
Sceneggiatura Ben Hecht, Andrew Solt
Produttore Otto Preminger
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il segreto di una donna, film statunitense del 1949 con Gene Tierney, Richard Conte e José Ferrer, regia di Otto Preminger.

Frasi[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • Ti voglio bene così, come sei sempre stata: normale e adorabile. (Dr. Sutton)
  • Un matrimonio felice si basa di solito su ciò che marito e moglie ignorano l'uno dell'altra. (Korvo)
  • L'indignazione della paziente è sempre indice di progresso. (Korvo)
  • Non si può costringere nessuno ad agire contro i propri principi religiosi o morali con l'ipnotismo. (Dr. Sutton)

Citazioni su Il segreto di una donna[modifica]

  • Dopo Vertigine, Preminger pone la Tierney al centro di un altro triangolo inquietante, dove le apparenze celano tormenti segreti. Ferrer, genio solitario del Male, perdente e masochista (si spinge all'autoipnosi), regge il confronto col cattivo del film precedente. Fotografia contrastata di Arthur Miller, musica spettrale di David Raksin, scenografie spesso astratte di Lyle R. Wheeler e Thomas Little: uno dei più affascinanti noir dell'epoca. (Il Mereghetti)
  • Torbida vicenda da incubo, imperniata sul tema dell'ipnotismo e su quello dell'impossibilità di modellare completamente un altro essere. G. Tierney è brava, ma nella parte del dottor Korvo Ferrer è superbo. (il Morandini)

Altri progetti[modifica]