Marito e moglie

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
La luna di miele calante (G. H. Boughton, 1878)

Citazioni sul rapporto tra marito e moglie.

Citazioni[modifica]

  • A proposito di come dovessero trattare i loro mariti, Pitagora le invitava [le mogli] a pensare che anche i loro padri avevano permesso loro, considerando la loro natura di donne, di amare quelli che avevano sposato più di quelli che le avevano generate. Perciò era giusto che esse non si contrapponessero ai loro mariti, anzi pensassero di avere vinto solo quando avessero perso con loro. (Giamblico)
  • Allo stesso modo voi, mogli, state sottomesse ai vostri mariti, perché, anche se alcuni non credono alla Parola, vengano riguadagnati dal comportamento delle mogli senza bisogno di discorsi, avendo davanti agli occhi la vostra condotta casta e rispettosa. Il vostro ornamento non sia quello esteriore – capelli intrecciati, collane d'oro, sfoggio di vestiti – ma piuttosto, nel profondo del vostro cuore, un'anima incorruttibile, piena di mitezza e di pace: ecco ciò che è prezioso davanti a Dio. [...] Così pure voi, mariti, trattate con riguardo le vostre mogli, perché il loro corpo è più debole, e rendete loro onore perché partecipano con voi della grazia della vita: così le vostre preghiere non troveranno ostacolo. (Pietro apostolo, Prima lettera di Pietro)
  • La moglie obbediente è quella cui il marito ha ordinato di fare ciò che vuole lei e lei lo fa. (John Garland Pollard)
  • Lo sguardo di tacita, reciproca comprensione tra un marito ed una moglie che hanno confidenza l'uno nell'altro, è come il primo momento di riposo e di pace dopo una grande fatica o una grande pena. Non deve essere turbato da parole o azioni che possano offuscarne la benefica impressione di ristoro. (George Eliot)
  • Non cercare di cambiare tuo marito: molti matrimoni falliscono per questo. Prima che si sia tolta il velo da sposa, la moglie già comincia a cambiare le abitudini del marito, i suoi pensieri, i suoi amici. Poi, dopo avergli fatto il lavaggio del cervello e trasformato completamente, si domanda cosa ne è stato dell'uomo di cui era affascinata. (Il marito latino)
  • Non t'inquietare: è naturale che ogni marito desideri la morte della moglie. (Lucio Pomponio)
  • Ogni marito porta scritto sul volto il certificato di matrimonio: se cioè ha una moglie buona o cattiva. (Géza Gárdonyi)
  • Quando non c'è un amante di mezzo che faccia da diaframma, i raggi lucenti della moglie cadono diritto a illuminare il marito. (Gerolamo Rovetta)
  • Una moglie crede volentieri nell'innocenza del marito. (Heinrich von Kleist)

Paolo di Tarso[modifica]

  • Il marito dia alla moglie ciò che le è dovuto; ugualmente anche la moglie al marito. La moglie non è padrona del proprio corpo, ma lo è il marito; allo stesso modo anche il marito non è padrone del proprio corpo, ma lo è la moglie. Non rifiutatevi l'un l'altro, se non di comune accordo e temporaneamente, per dedicarvi alla preghiera. Poi tornate insieme, perché Satana non vi tenti mediante la vostra incontinenza. (Prima lettera ai Corinzi)
  • Le mogli siano sottomesse ai mariti come al Signore; il marito infatti è capo della moglie, come anche Cristo è capo della Chiesa, lui che è il salvatore del suo corpo. E come la Chiesa sta sottomessa a Cristo, così anche le mogli siano soggette ai loro mariti in tutto. E voi, mariti, amate le vostre mogli, come Cristo ha amato la Chiesa e ha dato se stesso per lei, per renderla santa, purificandola per mezzo del lavacro dell'acqua accompagnato dalla parola, al fine di farsi comparire davanti la sua Chiesa tutta gloriosa, senza macchia né ruga o alcunché di simile, ma santa e immacolata. Così anche i mariti hanno il dovere di amare le mogli come il proprio corpo, perché chi ama la propria moglie ama se stesso. (Lettera agli Efesini)
  • Voi, mogli, state sottomesse ai mariti, come si conviene nel Signore. Voi, mariti, amate le vostre mogli e non inaspritevi con esse. (Lettera ai Colossesi)

Proverbi italiani[modifica]

  • Ben dappoco è quel marito che è schiavo della moglie.
  • Buona moglie e gamba ammalata trattengono il marito in casa.
  • Da' moglie al tristo, da' marito alla dolente; fatto il contratto ognuno se ne pente.
  • Il marito che batte la moglie, batte e disonora se stesso.
  • Il marito deve acquistare, nutrire, procreare, la moglie deve conservare, partorire, allattare.
  • Il marito deve essere paziente, ma anche la moglie dev'essere ubbidiente.
  • Il marito deve guadagnare e la moglie deve conservare, se non vogliono ambedue mendicare.
  • Il marito può esser più vecchio di dieci anni della moglie, ma ella non deve esser più vecchia di lui di un anno solo.
  • Il marito stolto teme la moglie.
  • Il marito vecchio è una spina e il marito giovane una rosa per la giovane moglie.
  • La buona moglie fa il buon marito.
  • Marito e moglie d'accordo, matrimonio felice.
  • Marito e moglie della tua villa, compari e comari lontan cento miglia.
  • Marito pari, moglie pari: l'uguaglianza è il vincolo dell'amore coniugale.
  • Nel marito prudenza, nella moglie pazienza.
  • Onora, o marito, la moglie che onorasti amante.
  • Poco vale quel marito che è schiavo della moglie.
  • Quando il marito è in collera, il tacer della moglie è la miglior risposta.
  • Quando il marito vive alle spalle della moglie, non si lagni se è il suo zimbello.
  • Quello è un marito disgraziato, la cui moglie non sa accendere il fuoco.
  • Se il marito parla bene e la moglie tace, la famiglia vive in pace.
  • Spesso il marito si lagna della moglie e la moglie del marito, ed hanno ambedue ragione.
  • Tra moglie e marito non mettere dito.
  • Un marito intelligente governa senza tiranneggiare la moglie sua.
  • Una moglie adorna distoglie il marito dall'amoreggiare con le altre.

Bibliografia[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]