Io tigro, tu tigri, egli tigra

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Io tigro, tu tigri, egli tigra

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Io tigro, tu tigri, egli tigra

Paese Italia
Anno 1978
Genere commedia
Regia Renato Pozzetto, Giorgio Capitani
Soggetto Enzo Jannacci, Gianni Manganelli, Cochi Ponzoni, Renato Pozzetto, Italo Terzoli, Enrico Vaime, Castellano e Pipolo
Sceneggiatura Enzo Jannacci, Gianni Manganelli, Cochi Ponzoni, Renato Pozzetto, Italo Terzoli, Enrico Vaime, Castellano e Pipolo
Produttore Fulvio Lucisano
Interpreti e personaggi

1º episodio:

2º episodio:

3º episodio:

Io tigro, tu tigri, egli tigra, film italiano del 1978, con Renato Pozzetto, Paolo Villaggio ed Enrico Montesano, regia di Renato Pozzetto, Giorgio Capitani.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Come va la situazione dell'ordine pubblico? Rapimenti? Colpi di stato? Nuove barzellette sull'Arma? (Caminito)
  • Signori, tagliatelle fatte in casa, con sugo fatto fuori. (Cameriere)
  • Ciao pirlone, servo del padrone! (Avventore) [Uscendo dalla trattoria semivuota]
  • Mi scusi se mi permetto, ma a me la vostra indagine sembra gratuita. Eh! Un uomo dell'età del generale... del povero generale, muore nel letto di una... una signora, vestito da marinaretto con una frusta in mano... Eh, di cosa vuole che sia morto? Di vene varicose?! (Elia)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Elia: Buongiorno.
    Proprietaria Trattoria: Ha prenotato?
    Elia: Ma... Io... veramente...
    Proprietaria Trattoria: Avanti si metta lì!
    Elia: Qui?
    Proprietaria Trattoria: Sì lì... lì... Appena entrato ho capito che lei è un cretino.
    Elia: Perchè sono un cretino scusi?
    Proprietaria Trattoria: Lo so io il perchè!
    Commensale: Anche io lo so perché!
    Elia: Che osa c'è di buono?
    Proprietaria Trattoria: Il minestro perché? Non ti va? C'è qualcosa che non va?
    Elia: No, no, va bene minestrone. E da bere?
    Proprietaria Trattoria: Solo acqua per lei, corrente o alla spina.
    Elia: Ecco allora eh... acqua. Acqua alla spina.
    Commensale: Come è buono sto minestrone. Un combustibile così lo fanno solo a Santa Margherita Ligure, pensi lei!
    Proprietaria Trattoria: Ecco il suo minestrone.
    Elia: Scusi, che macchina è quella lì nella fotografia appesa al muro?
    Proprietaria Trattoria: È un duplicatore automatico, ma lei è proprio un cretino.
    Commensale: Questo, è un locale elegante, peccato che una clientela cretina lo sta rovinando. [...] Cretino!
    Proprietaria Trattoria: Questa è l'acqua e questa è la spina. Ecco la sua acqua alla spina.
    Nipote: Nonna c'è fuori un motocarro rosso!
    Proprietaria Trattoria: Sarà di qualche cretino.
  • Elia: Ma chi è che fa tutta questa cacca?
    Agricoltore: I cavalli, la fanno la cacca. Con la cacca, si fa il letame. Col letame viene su l'erba. L'erba la mangiano i cavalli, che... fanno la cacca. È un giro vizioso come vede, ma completo!

Altri progetti[modifica]