Renato Pozzetto

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Renato Pozzetto, in piedi, con Cochi Ponzoni

Renato Pozzetto (1940 – vivente), attore, regista e cabarettista italiano.

Citazioni di Renato Pozzetto[modifica]

  • La matematica non è un pignone, come diceva Coppi...[1] [wellerismo]
  • [Su Tonino Guerra] Mezzo poeta, mezzo filosofo, mezzo vagabondo, un'anima candida, che fa matti racconti, fantastici, spesso confondendo la realtà con l'immaginazione.[2]

Da Un bambino di nome Pozzetto

Intervista di Nevio Boni, Stampa Sera, 28 dicembre 1987.

  • Il cinema è difficile. Ci sono certe sfumature nella carriera di un attore. A volte si sceglie di fare delle cose pur sentendo puzza di bruciato e qualche volta mi sono scottato.
  • A me viene bene di fare il bambino. Sono affezionato alle "scemenze di sempre".
  • Da bambino sognavo di fare l'attore e il pilota automobilistico. Faccio entrambe le cose e sono contento.
  • [Sui suoi guadagni] Tanto. Tranne due anni di cabaret all'inizio, che con Cochi prendevamo cinquemila lire in due, poi ho sempre fatto serate e con il cinema ho tirato su il denaro. Sono fortunato, ma lavoro duro e tanto.
  • [Sui nuovi comici] Quelli non si accorgono che la tv li prende e se li mangia. Usa e getta.
  • Io mi faccio ridere da solo.
  • [Su Dario Fo] Sono un suo ammiratore da quando avevo 15 anni. Abbiamo collaborato poi per delle cose con Jannacci. È stata una gioia conoscerlo.
  • [Su Adriano Celentano e le sue "prediche" televisive] È così com'è. Non dimentichiamo che insieme a Mina hanno dato una svolta alla canzone. Adriano crede in quello che dice. Non so se sia giusto o meno farle, ma lui è onesto ed è fatto così.

Citazioni su Renato Pozzetto[modifica]

  • Cochi e Renato mi rimandano ad un quadro di Giorgio De Chirico. Si tratta delle Muse Inquietanti dove le muse ispiratrici dell'arte sono inserite in una situazione surreale e metafisica. (Andrea Poltronieri)
  • Cochi e Renato sono dei colossi della comicità, quelli che l'hanno cambiata totalmente, quelli che vedevo in bianco e nero ne "Il poeta e il contadino", figurati la gioia che provo in questo momento. (Andrea Poltronieri)

Note[modifica]

  1. Citato in Gino e Michele, Matteo Molinari, Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano, Arnoldo Mondadori Editore, 1997.
  2. Dall'intervista di Lamberto Antonelli, Renato Pozzetto è tutto un "Burro", La Stampa, 28 agosto 1989.

Filmografia[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]