Jude Stéfan

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Jude Stéfan, pseudonimo di Jacques Dufour (1930 – vivente), poeta e scrittore francese.

Gnomiche[modifica]

  • Cortesia è qualità del disprezzo, la cui unica ragione d'essere è il rispetto di sé.
  • Cos'è un avaro? Chi desidera quanto possiede.
  • Cosa significa essersi realizzati? Ritenersi trascurabili.
  • In ira veritas.
  • L'amante è un uomo che dichiara pomposamente a una donna quel che suo marito tace per discrezione o pudore.
  • L'asceta è colui che odia ogni uomo in se stesso.
  • La letteratura è lo sfogo alla vita come il Nulla lo sfogo alla letteratura.
  • La morte è l'assassinio più atroce, la consolazione più dolce.
  • La sottomissione rende padroni.
  • Non sei che ombra. Perché ti sforzi di diventarlo?
  • Nulla ci lega così bene all'altro quanto il debito contratto nei suoi confronti.
  • Ogni amore è incestuoso, vuole essere amato da ciò che lui ama.

Bibliografia[modifica]

  • Jude Stéfan, Gnomiche, in Aa. Vv., Moralisti francesi. Classici e contemporanei, a cura di Adriano Marchetti, Andrea Bedeschi, Davide Monda, BUR, 2012.