Leonida Bissolati

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Cremona, lapide a Leonida Bissolati

Leonida Bissolati (1857 – 1920), politico italiano.

  • [Sulla I guerra mondiale, rivolgendosi a Gaetano Grosso Campana] Per difendere le spalle dell'esercito farei fuoco anche contro di voi! (da Atti del Parlamento Italiano, Camera dei Deputati, Sessione 1913-17, vol. XIV, p. 14648, citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 634)
  • [Sulla I guerra mondiale] Quando noi pensiamo, caro Turati, che il vostro partito espelle dal suo seno coloro i quali si rendono colpevoli di appartenere ai Comitati di sussidio o ai Comitati di assistenza civile, e quando nelle vostre riunioni ufficiali e nelle vostre direzioni dite che è reato di violato socialismo anche il soccorrere i feriti e gli ammalati che tornano dalla fronte, voi incontrate responsabilità alle quali io non vorrò applicare i vostri aggettivi di idiote e nefande, ma mi limiterò a dire che, assumendole, voi interpretate assai male gli interessi stessi del socialismo. (da Atti Parlam., Camera dei Deputati, Legisl. XXIV, Discussioni, vol. VIII, p. 9028)

Citazioni su Leonida Bissolati[modifica]

  • Gli occhi di questo sincero democratico, che aveva rinnovato la religione della libertà e l'amore della patria nella coscienza della democrazia, non videro il pauroso domani[1] che aveva temuto e al quale lo tolse in Roma la morte il 6 maggio 1920. (Alberto Maria Ghisalberti)

Note[modifica]

  1. L'avvento del regime fascista.

Altri progetti[modifica]