Marta Marzotto

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Marta Marzotto (1931 – 2016), stilista e modella italiana

Da Marta Marzotto e Laura Laurenzi, Smeraldi a colazione. Le mie sette vite

Cairo Publishing, 2016; citato in Micela R. Tenace, 5 frasi celebri di Marta Marzotto che è morta oggi, Elle.it, 29 luglio 2016

  • A 85 anni sono fiera della mia faccia da squaw.
  • [Riferendosi alla depressione sofferta per i problemi di salute della figlia] A guarirmi, a salvarmi non è stata la psicoanalisi: è stata Roma. Non era più la città della dolce vita, ma quella di De Chirico, Sciascia, Moravia, Elsa Morante, Rossellini, Visconti. E naturalmente di Guttuso.
  • Io e mio marito avevamo capito entrambi che nella nostra infedeltà eravamo fedeli all'affetto.
  • [Riferendosi a un'estate in Sardegna] Una delle serate più riuscite fu la festa per i vu' cumprà della costa, che non credevano ai loro occhi quando gli fu recapitato l'invito. Alcuni vennero con mogli e figli, vestiti coi costumi africani. Avevo fatto preparare due menu: uno sardo e uno etnico.

Altri progetti[modifica]

donne Portale Donne: accedi alle voci di Wikiquote che trattano di donne