Maturità

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sulla maturità (intesa come sviluppo intellettuale e spirituale della persona).

  • Ciò che distingue l'uomo immaturo è che vuole morire nobilmente per una causa, mentre ciò che distingue l'uomo maturo è che vuole umilmente vivere per essa. (Wilhelm Stekel)
  • È certamente bene perdonare sempre con generosità, ma è senza dubbio giusto non dimenticare mai i torti subiti: fanno parte del cammino che conduce alla maturità interiore. (Fausto Cercignani)
  • È maturo solo chi si ritiene immaturo, perché solo chi si ritiene immaturo cerca di colmare le sue lacune. (Mario Canciani)
  • Il cielo tiepido e pallido della pensosa contrada che si apre davanti a noi ha tutte le freschezze dello sguardo delle razze primitive, esso ignora la sontuosa tristezza di maturare.
  • In concreto l'uomo è maturo quando non è più il centro di se stesso, ma comprende e vive che ha in sé qualcosa da dare e da ricevere. (Oreste Benzi)
  • L'uomo è maturo quando arriva a capire che c'è il mistero, cioè che tutto non si riduce a quello che lui vede e capisce. (Oreste Benzi)
  • La gratitudine è l'espressione della maturità umana e, mentre la manifesta, la nutre e l'accresce. (Oreste Benzi)
  • La maturità è un'invenzione dell'uomo che non può ammettere di non essere migliorato. (Andrea G. Pinketts)
  • Maturare è scoprire l'altra faccia delle cose. (Nicolás Gómez Dávila)
  • Maturare non vuol dire rinunciare alle nostre aspirazioni, ma accettare che il mondo non è obbligato a soddisfarle. (Nicolás Gómez Dávila)
  • Maturità dell'uomo: significa aver ritrovato la serietà che da fanciulli si metteva nei giuochi. (Friedrich Nietzsche)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]