Nicola Zingaretti

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Nicola Zingaretti

Nicola Zingaretti (1965 – vivente), politico italiano.

Citazioni di Nicola Zingaretti[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Ultime parole famose] Io ve lo dico davanti a tutti: non intendo favorire nessuna alleanza o accordo con i 5 stelle [...]. Li ho sconfitti due volte e non governo con loro, imparassero a sconfiggerli, chi mi accusa di questo...[1]
  • [Ultime parole famose] Colgo l'occasione per smentire per l'ennesima volta l'ipotesi di governi Pd-M5s come anche in queste ore si sta a volte teorizzando. Nel caso si arrivasse a una crisi di governo la nostra posizione era, è e rimarrà sempre la stessa: di fronte a una crisi di queste proporzioni la via maestra è quella di ridare la parola agli italiani e di avviarci verso elezioni anticipate.[2]

Dal discorso alla Provincia di Roma, Roma, 28 maggio 2012

Registrazione e trascrizione su Commons.

  • La scuola è anche il luogo nel quale quando un ragazzo/una ragazza esce, esce da cittadino, cioè cosciente di quello che è, cosciente delle proprie possibilità, cosciente del fatto che ha dei diritti e che ha dei doveri, e in questo le nozioni sui libri a volte non bastano.
  • Oscar Luigi Scalfaro [...] uomo molto anziano, lucidissimo nella mente, un po' affaticato nel fisico, che pure trova il tempo e la voglia di re-incontrare i giovani e di dirgli "Oh, state in campo e combattete".
  • [C]hi ha responsabilità pubbliche e politiche lo fa non per gli altri e per una missione, ma lo fa per far carriera, per fare i soldi, per occupare una poltrona [...] e la morte [...] della politica è quando la politica diventa questo.
  • [La Costituzione] permette oggi a tutti noi (e questa è la seconda cosa) di fare delle cose che ora ci sembrano normali: uscire, comprarsi un giornale, scegliere un giornale, andare a votare o non andare a votare, dire Zingaretti è un cornuto [...], ma non per questo se lo dico qualcuno mi arresterà o mi picchierà, costruirmi una mia associazione, decidere di non costruirla, cioè tutte cose che, grazie a loro [coloro che l'hanno scitta], per noi sono normali, sono conquiste [...].
  • [L]a Costituzione repubblicana, io penso, sia una carta da amare perché ci dà due cose fondamentali: dei diritti e dei doveri; quindi i paletti.
  • [O]gni giorno va conquistata e va realizzata; non è data, non ci sarà mai un momento nel quale tutti i diritti e tutti i doveri saranno affermati [...].
  • [Grazie alla Costituzione] si rifiuta la cultura del lavoro che è un favore da chiedere a qualcuno: al politico, al potente di turno. Non è un favore da chiedere, il lavoro, è un diritto sancito dalla Costituzione [...].

Da Nicola Zingaretti: "Pronto a correre alle primarie del Pd"

Intervista di Francesco Merlo, Rep.repubblica.it, 8 marzo 2018.

  • In Italia la famiglia è il valore prezioso che sta alla base di ogni comunità. Non c'è solo il familismo amorale.
  • Diciamo che sono il fratello [Luca Zingaretti] di un attore amatissimo che mi ha sempre aiutato in ogni campagna elettorale. Noi Zingaretti offriamo un'idea di famiglia molto unita e molto italiana. Non credo che dipenda dal momento in cui Luca va in onda, ma certo è vero che siamo percepiti come "gli Zingaretti", uniti come una canzone: uno è la musica e l'altro le parole.
  • Mi pare che i 5 stelle, in quella che io chiamo la loro istituzionalizzazione, abbiano capito che il vaffa non è un buon metodo di governo: hanno cavalcato la rabbia, vedremo se sanno anche governarla. La destra pensa invece che la rabbia abbia bisogno di un colpevole da punire: il nero, l'immigrato, il diverso. Noi [Partito Democratico] dobbiamo stare all'opposizione per elaborare una proposta rigenerante che torni ad offrire un orizzonte alla rabbia, la trasformi in progetto politico, in una nuova speranza.

Da Usa, Inauguration Day. Zingaretti scrive a Biden: "Lavoriamo uniti per mettere al centro Pianeta, Persone e Prosperità"

Repubblica.it, 20 gennaio 2021.

  • Ciò che è accaduto pochi giorni fa al Congresso di Washington rappresenta un insulto verso tutti coloro che hanno combattuto per la costruzione di una democrazia dove l'"IO" sia sostituito dal "NOI", dove l'oppressione e la diseguaglianza siano sostituite da nuove opportunità.
  • Il sogno degli estremisti è quello di dividere l'Umanità. Quello di un Leader democratico è, invece, unire nel segno della convivenza, del dialogo, della libertà.
  • Il Suo annuncio del rientro degli Stati Uniti negli accordi di Parigi sui cambiamenti climatici e la preannunciata intenzione di organizzare una riunione delle maggiori economie mondiali su questo tema, rappresenta una ottima notizia e rischiara le nubi fosche che coprono il cielo delle economie mondiali.

Citazioni su Nicola Zingaretti[modifica]

  • Quella nullità non chiara di Zingaretti vada a farsi consigliare dal fratello che almeno risolve i casi. (Mauro Corona)

Note[modifica]

  1. Da un intervento alla convention nazionale del Partito Democratico, Roma, 3 febbraio 2019; citato in Nicola Zingaretti, il video definitivo che lo cancella: "Io lo dico davanti a tutti", una tragica figuraccia, LiberoQuotidiano.it, 30 agosto 2019.
  2. Da un'intervista rilasciata a Montecitorio dopo l'incontro avuto con il Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico, 17 luglio 2019; citato in Nicola Zingaretti assicura: non ci sarà nessun inciucio tra Pd e M5S, Giornalettismo.com, 17 luglio 2019.

Altri progetti[modifica]