Paolo Savona

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Paolo Savona

Paolo Savona (1936 – vivente), economista e politico italiano.

Citazioni di Paolo Savona[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Quelli che oggi si dicono europeisti in realtà sono anti-italiani.[1]
  • Non esiste un'Europa, ma una Germania circondata da pavidi.[1]
  • La Germania non ha cambiato la visione del suo ruolo in Europa dopo la fine del nazismo, pur avendo abbandonato l'idea di imporla militarmente. Per tre volte l'Italia ha subito il fascino della cultura tedesca che ha condizionato la sua storia, non solo economica, con la Triplice alleanza del 1882, il Patto d'acciaio del 1939 e l'Unione europea del 1992. È pur vero che ogni volta fu una nostra scelta. Possibile che non impariamo mai dagli errori?[2]
  • Voglio un'Europa diversa, più forte, ma più equa.[3]
  • Nel 1963 in qualità di sottotenente di complemento nel Reggimento Leoni di Liguria a Sturla, Genova, zona politica calda, ho svolto esercitazioni nell’ambito del Piano OP (Ordine Pubblico), nell’ipotesi in cui lo Stato fosse stato attaccato da forze eversive. Nel 1992 appresi direttamente da Francesco Cossiga i motivi dell’esistenza dell’organizzazione Gladio, i cui compiti si spingevano anche oltre il Piano OP, ma che aveva lo stesso scopo del mio Piano B: prepararsi al peggio per tutelare la sicurezza della Stato, dovere minimo di ogni appartenente ai gruppi dirigenti di un Paese per difenderne i principi costituzionali.[4]

Citazioni su Paolo Savona[modifica]

  • I pm avevano intercettato nel 2004 alcune telefonate tra Savona e il suo amico e co-autore di libri, Carlo Pelanda, nelle quali si parlava della gara per il Ponte sullo Stretto, poi vinta dal consorzio guidato da Impregilo, il cui presidente era Savona. Dalle telefonate emergeva che i politici vicini a Berlusconi, in testa il ministro Pietro Lunardi e Marcello Dell'Utri, si sarebbero schierati con Impregilo ma il pm chiese e ottenne l’archiviazione perché “la manipolazione della gara (…) non ha trovato decisivi riscontri”. (Marco Lillo)

Note[modifica]

  1. a b Dall'intervista di Pietro Senaldi, Paolo Savona: "Perché all'Italia serve un leader che ci porti fuori dall'Europa", liberoquotidiano.it, 18 marzo 2017.
  2. Da Come un incubo e come un sogno: Memorialia e Moralia di mezzo secolo di storia, Rubbettino Editore, 2018; citato in Chi è Paolo Savona, l'uomo della Lega per il ministero dell'Economia, rainews.it, 22 maggio 2018.
  3. Da Comunicato prof. Paolo Savona, scenarieconomici.it, 27 maggio 2018.
  4. https://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/dovevo-occupare-la-rai-a-genova/

Altri progetti[modifica]