Punitore

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Il Punitore (Punisher), alias Frank Castle, personaggio dei fumetti Marvel Comics creato da Gerry Conway, Ross Andru e John Romita Sr. nel 1974 sulle pagine di Amazing Spider-Man n. 129.

Citazioni del Punitore[modifica]

Frasi[modifica]

  • Allora sarei patetico, Logan? E tu che diavolo sei, invece? Chi sei oggi? Un "onolevole" samurai? Un ex agente segreto? Un imbecille in calzamaglia gialla? Oppure quello che penso io... e che tu fai finta di non capire... un assassino?! (Wolverine)
  • Ci sono volte che vorrei mettere le mani su Dio. (The Punisher)
  • È questo il problema quando si parla con quei democratici. Ti convincono, se non stai attento. (The Punisher)
  • I sogni correggono i dettagli che non tornano... [Frank Castle sogna di aver ucciso i membri delle forze dell'ordine, violando quindi la sua etica, svegliandosi di colpo] (The Punisher)
  • Più tardi, [Viorica] mi raccontò tutta la storia. Del giorno in cui lasciò il suo villaggio. Del vecchio, di Cristu e di Vera. Di quel che le disse suo padre. Della sua bambina. Quando ebbe finito, sapevo che molti uomini dovevano morire. (The Punisher)
  • Tutto sottosopra. È un mondo alla rovescia. Un giorno ti svegli e scopri che è così. (The Punisher)

Dialoghi[modifica]

  • Lady Tanaka: Chi ti manda?
    Frank Castle: Batman... (Il vendicatore)
  • Jennifer Cooke: Sei il Punitore--! Stai lontano da me! Sei un mostro, uno psicopatico, uno sterminatore di massa! Hai ucciso centinaia di persone, lurido verme fascista!
    Frank Castle: E tu chi sei?
    Jennifer Cooke: Un assistente sociale!
    Frank Castle: Allora potrebbe essere l'inizio di una bella amicizia. (The Punisher)

Citazioni sul Punitore[modifica]

  • Frank Castle non può piacerti, ma di certo puoi apprezzarlo. Sembra provenire da quell'epoca in cui, in America, le cose erano fatte per funzionare. La Ford Modello T, la Colt 1911: materiale di qualità senza fare economie. Niente incertezze, con lui. Niente 'Sei sicuro di sentirtela, vecchio?'. Abbiamo fatto le stesse cose nello stesso tempo: guardavamo, giudicavamo, sparavamo. (Fury)
  • Lui [Big Daddy] chiamava sempre gli eroi senza armi obiettori di coscienza e pensava che personaggi come l'Uomo Ragno fossero solo degli idioti liberal. Mi aveva cresciuta per farmi diventare tosta come il Punitore o Rorschach. (Kick-Ass 3)
  • Sei patetico. Sei davvero convinto di essere la "cura" della "malattia"? Sei solo un'altra malattia, tutto qui. (Wolverine)
  • Si è diffuso un detto durante questa guerra: "La vendetta è una gran figlia di puttana". A Valley Forge ne abbiamo un altro. "Se pensi che la vendetta sia brutta... non hai conosciuto Frank Castle." (The Punisher)

Fumetti[modifica]

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]