Sbadiglio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Autoritratto, sbadigliando (Joseph Ducreux, 1783 ca.)

Citazioni sullo sbadiglio.

  • La raffinatezza è la capacità di sbadigliare senza aprire bocca. (John Garland Pollard)
  • Oggi sono così annoiato che gli sbadigli di tutto il mondo, appena si risveglieranno, probabilmente mi vorranno come testimonial. (Franz Krauspenhaar)
  • Sbadigliare è incredibilmente contagioso. Ho fatto sbadigliare alcuni di voi che stavano leggendo queste parole semplicemente scrivendo la parola «sbadiglio». (Malcolm Gladwell)
  • Se la nostra buona educazione ci insegna a non sbadigliare, la sua buona educazione [del gatto] gli ha appreso che, quando arriva il sonno (non bisogna mai allontanarlo), dobbiamo accoglierlo con precisione, stringere gli occhi fino a ridurli a una fessura, sbadigliare a gola aperta, distendere le membra stanche. (Pietro Citati)
  • Uno sbadiglio, buon segno. Dava ossigeno. Stava cercando di darsi la carica. (Chuck Hogan)

Proverbi[modifica]

  • Chi àla, pòch vàl, o fàm, o sèt, o sùonn. (Rèc'n) Si tnèss mglièrma attùorn mm passarìa fàm, sèt e sùonn.[1] (caggianese)
  • Lo sbadiglio non vuol mentire: o che ha sonno o che vorrebbe dormire, o che ha qualche cosa che non può dire. (italiano)
  • Si può conoscere la tua opinione dal tuo sbadigliare. (italiano)

Note[modifica]

  1. Chi sbadiglia vale poco: o per fame, o per sete, o per sonno, dicono. Se avessi mia moglie accanto mi passerebbe fame, sete e sonno.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]