Proverbi giapponesi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Raccolta di proverbi giapponesi.

い, i[modifica]

  • 急がば回れ[1] (いそがばまわれ, isogaba maware)
Se hai fretta, prendi la strada lunga.
Una scorciatoia può far perdere più tempo di un sentiero lungo ma sicuro.

く, ku[modifica]

  • 口は禍の元[2] (くちはわざわいのもと, kuchi wa wazawai no moto)
La bocca è fonte di sventura.
Le parole possono generare disastri.

こ, ko[modifica]

  • 虎穴に入らずんば虎子を得ず[3] (こけつにいらずんばこしをえず, koketsu ni irazunba koshi o ezu)
Se non entri nella tana della tigre, non catturerai un cucciolo di tigre.
Se non corri dei rischi, non ne otterrai i frutti.
  • この親にしてこの子あり[4] (このおやにしてこのこあり, kono oya ni shite kono ko ari)
A questo genitore, questo figlio.
Equivale all'italiano «Tale padre, tale figlio», ma riferito ad entrambi i sessi.

さ, sa[modifica]

  • 猿も木から落ちる[5] (さるもきからおちる, saru mo ki kara ochiru)
Anche le scimmie cadono dagli alberi.
Tutti possono commettere degli errori.

し, shi[modifica]

  • 親しき仲にも礼儀あり[6] (したしきなかにもれいぎあり, shitashiki naka ni mo reigi ari)
Anche tra amici bisogna essere cortesi.
L'educazione è importante anche verso le persone con cui si ha confidenza.
  • 人事を尽くして天命を待つ[7] (じんじをつくしててんめいをまつ, jinji o tsukushite tenmei o matsu)
Ci si affatica nelle faccende e si aspetta il verdetto divino.
L'uomo fa quel che può ma alla fine decide la provvidenza. Equivalente a «L'uomo propone e Dio dispone».
  • 朱に交われば赤くなる[8] (しゅにまじわればあかくなる, shu ni majiwareba akaku naru)
Quello che mischi a un rosso intenso diventerà rosso.
Il senso può coincidere all'italiano «Chi va con lo zoppo, impara a zoppicare».

せ, se[modifica]

  • 善は急げ[9] (ぜんはいそげ, zen wa isoge)
Affrettati in ciò che è buono.
Riferito specialmente ad azioni virtuose, come aiutare una persona anziana che sta facendo fatica a portare dei pesi.

ち, chi[modifica]

  • 塵も積もれば山となる[10] (ちりもつもればやまとなる, chiri mo tsumoreba yama to naru)
Anche la polvere quando si accumula diventa una montagna.
Una piccola cosa in grande quantità ne genera una grossa.

て, te[modifica]

  • 出る杭は打たれる[11] (でるくいはうたれる, deru kui wa utareru)
Il chiodo che sporge verrà martellato.
Meglio non farsi troppo notare.

な, na[modifica]

  • 習うより慣れろ[12] (ならうよりなれろ, narau yori narero)
Anziché prendere lezioni, fa' esperienza.
Far pratica rende perfetti ed è meglio che farsi insegnare.

ひ, hi[modifica]

  • 百年の恋も冷める[13] (ひゃくねんのこいもさめる, hyakunen no koi mo sameru)
Anche un amore di cento anni può raffreddarsi.

Con sola traduzione[modifica]

Note[modifica]

  1. Citato in Boutwell, p. 20.
  2. Citato in Boutwell, p. 10.
  3. Citato in Boutwell, p. 84.
  4. Citato in 習うより慣れろ, jisho.org.
  5. Citato in sarumokikaraochiru, romajidesu.com.
  6. Citato in Boutwell, p. 16.
  7. Citato in jinjiwotsukushitetenmeiwomatsu, romajidesu.com.
  8. Citato in Boutwell, p. 18.
  9. Citato in Kotoba House, p. 89.
  10. Citato in Boutwell, p. 12.
  11. Citato in Boutwell, p. 14.
  12. Citato in 習うより慣れろ, jisho.org.
  13. Citato in Boutwell, p. 68.
  14. Citato in Keiko Ichiguchi, Non ci sono più i giapponesi di una volta, Kapplab, Ferrara, 2013, p. 116. ISBN 978-88-98002-52-8
  15. Cfr. William Wordsworth: «Il bambino è padre dell'uomo».
  16. Les mots que l'on n'a pas dits sont les fleurs des silences. Citato in Yves-Marie Visetti,Pierre Cadiot, Motifs et proverbes: Essai de sémantique proverbiale, Presses Universitaires de France, Parigi, 2006, Anteprima Google
  17. Citato in G. D'Ambrosio Angelillo, Proverbi sulle donne, Acquaviva, 2005, p. 63. ISBN 88-7877-017-5
  18. a b Citato in Alessandro Paronuzzi, José e Renzo Kollmann, Non dire gatto..., Àncora, Milano, 2004, p. 88. ISBN 88-514-0219-1
  19. Citato in G. D'Ambrosio Angelillo, Proverbi sulle donne, Acquaviva, 2005, p. 58. ISBN 88-7877-017-5
  20. Citato in Fabio Nocentini, I poteri magici del gatto, De Vecchi, Milano, 2011, p. 99. ISBN 9788841240762
  21. Citato in Michio e Aveline Kushi, La nuova cucina macrobiotica, a cura di Edward e Wendy Esko, traduzione di Franca Caspani e Antonella Pelloni, Edizioni Mediterranee, Roma, 2004, p. 87. ISBN 88-272-0728-7

Bibliografia[modifica]

Voci correlate[modifica]