Scherma (sport)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Gara di scherma

Citazioni sulla scherma (sport).

  • È una disciplina fantastica, in cui la testa lavora tanto quanto il resto del corpo, e deve essere veloce, veloce... Devi odiare, certo; ma non con rabbia, perché la lucidità è quel che conta, la freddezza con cui – in un attimo – scegli il colpo vincente. Solo nel pugilato si richiede all'atleta lo stesso impegno fisico e mentale. (Dorina Vaccaroni)
  • Per gare e partite non avevo né inclinazione né attitudine, però me la cavavo nella scherma. La sciabola non mi piaceva, ma nella più precisa e delicata disciplina del fioretto e della spada trovavo soddisfazione e anche diletto. L'avversario con la maschera – compagno più che nemico – i giudici schierati intorno, allerta, la metallica agilità delle lame, l'improvviso «Stop!» che ti arresta, seguito dal dettagliato riassunto e giudizio dell'arbitro: tutto ciò – controllato, formale e dignitoso – era per me la quintessenza dello sport. (Richard Adams)
  • Quando metti la maschera e sali su in pedana sei protagonista di una partita a scacchi con l'avversario, che abbraccia sia l'aspetto fisico che quello mentale, entrambe presenti e determinanti in un lasso di tempo relativamente breve. Poi personalmente credo di aver vissuto in pieno le due dimensioni, quella individuale e quella a squadre. Poche discipline hanno questo duplice aspetto, puoi rivaleggiare per un oro olimpico contro una tua compagna di nazionale e il giorno dopo trovarti insieme a lei per una medaglia a squadre, può sembrare un paradosso ma è una componente che le aggiunge fascino mettendoci alla prova. (Giovanna Trillini)
  • Se fate scherma per soldi, fama, successo avete sbagliato sport. Se invece volete fare questa disciplina per passione e per insegnamento fatela divertendovi, non pensando alle medaglie, quelle arrivano con il tempo. La scherma ti insegna tante cose che altri sport e altre situazioni non ti insegnano e quindi mi sento di consigliarla perchè bella, anticonvenzionale ed educativa. (Luigi Samele)
  • Uno spadaccino di oggi, il più bravo e il più sponsorizzato, vince un'Olimpiade, ma non infilzerà mai una guardia del Cardinale. (Edoardo Albinati)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]