Shinya Kōgami

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Shinya Kōgami

Universo Psycho-Pass
Nome originale

慎也 狡噛
Shinya Kōgami

Autore Gen Urobuchi
1ª apparizione in Episodio 1
Voce originale
  • Tomokazu Seki
Voce italiana

Shinya Kōgami, coprotagonista di Psycho-Pass.

Citazioni di Shinya Kōgami[modifica]

Nell'anime[modifica]

  • L'attività di un detective è equivalente a una cura palliativa, perché ha inizio quando ci sono già state delle vittime: in questo senso perdiamo già in partenza.
  • [Rivolto ad Akane] L'istinto del cane da caccia pronto ad abbattere la preda così come gli viene ordinato, senza un dubbio o un'esitazione, ormai è radicato nelle mie mani. Obbedendo ciecamente a quella pistola ho sparato a molti criminali latenti, convinto che fosse per il bene della società; per tutto questo tempo ho sempre accettato la logica del sistema senza pormi domande, dimenticando perfino di riflettere sul significato di ciò che stavo facendo. Quante sciocchezze, eh? Il compito di un agente di polizia non dovrebbe essere dare la caccia alla gente, ma proteggerla. Tu hai giudicato da sola cosa fosse giusto fare, hai anteposto la giustizia al tuo dovere: chissà, forse con un capo come te potrò piantarla di fare il cane e mettermi a lavorare come investigatore...
  • L'unico modo per non vedersi sottrarre sempre ogni cosa, è quello di passare dalla parte di chi sottrae.
  • Se qualcuno cita Pascal allora devo fare attenzione: è quello che mi hanno insegnato molto tempo fa.

Citazioni su Shinya Kōgami[modifica]

Nell'anime[modifica]

  • Diceva di voler essere... un investigatore. E non un cane da caccia. Ma il suo sguardo era... quello del predatore che ha messo alle strette la preda. (Akane)