Stefania Careddu

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Stefania Careddu (1968)

Stefania Careddu, nota anche come Kareen O'Hara (1945 – vivente), attrice italiana.

Citazioni di Stefania Careddu[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Non sono ambiziosa, ma mi piace il lavoro. Non cerco il successo, ma voglio riuscire.[1]
  • Viviamo in una civiltà di consumi che ha livellato i gusti e le esperienze. Il pubblico non si impressiona più per le stranezze dell'attore, ma gli chiede di essere autentico, semplice.[2]
  • Renato Zero mi piace molto: lo ritengo un fenomeno dello spettacolo legato alla nostra epoca, con tutte le sue contraddizioni. Mi incuriosisce e mi affascina, trovo che abbia del vero talento artistico e che, per questo, meriti davvero i «talenti» che arrivano per lui. È una vera star, la gente lo applaude perché trova in lui l'evasione, la «ricreazione» di cui la gente ha bisogno. Io trovo in lui anche un filo di amarezza, come se in lui ci fosse il simbolo della conquista e della disfatta dell'uomo. E per questo mi sembra davvero grande.[3]

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Laura Bergagna, Intervista con Stefania Careddu, attrice «nuova» del nostro cinema, La Stampa, 11 maggio 1968, p. 13.
  2. Da Stefania Careddu, dopo otto film interpreta la prima parte "audace", La Stampa, 29 giugno 1968, p. 7.
  3. Dall'intervista di Cristina Maza, Perché vi piace Renato Zero?, 1979, p. 19 sg. [collegamento interrotto]

Altri progetti[modifica]

donne Portale Donne: accedi alle voci di Wikiquote che trattano di donne