Template:Prima

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati. 
Template protetto parzialmente – Se non puoi modificare questo template, le modifiche possono essere proposte nella pagina di discussione.
Questa pagina è protetta dallo spostamento 
Rino Gaetano.jpg
Rino Gaetano (1950 – 1981)
Cantautore italiano.
  • E sono ormai convinto da molte lune | dell'inutilità irreversibile del tempo. (da Tu, forse non essenzialmente tu)
  • Ma come fare non so, | sì, devo dirlo, ma a chi? | Se mai qualcuno capirà, | sarà senz'altro un altro come me. (da Ad esempio a me piace il sud)
  • I passi delle onde che danzavano sul mare a piedi nudi, | come un sogno di follie venduto all'asta, | la notte, quella notte cominciava un po' perversa | e mi offriva tre occasioni per amarti, e tu... (da Sfiorivano le viole)
  • Cerco in tutte le canzoni | e in un passero sul ramo | uno spunto per la rivoluzione. (da Cerco)
  • Io scriverò se vuoi perché non ho incontrato mai | veri mattatori e veri ombrellai, | ma gente capace di chiederti solo come stai. (da Io scriverò)
  • Partono tutti incendiari e fieri | ma quando arrivano sono tutti pompieri. (da Ti Ti Ti Ti)
  • Crede in un mondo più giusto e più vero: | Michele 'o pazzo è pazzo davvero! (da Michele 'o pazzo è pazzo davvero)
  • Beati i bulli di quartiere perché non sanno quello che fanno | ed i parlamentari ladri che sicuramente lo sanno. (da Le beatitudini)
  • Già quando cantavo al Folkstudio ero al centro di certe discussioni... insomma molti non volevano che io facessi i miei pezzi perché, dicevano, sembrava che volessi prendere in giro tutti.

Citazioni su Rino Gaetano

  • Era uno spirito anarchico, uno che scriveva quello che gli passava per la testa senza rispondere a codici precisi nè sociali nè politici. (Vincenzo Mollica)
  • La prima parola che mi viene in mente pensando a Rino è "poeta". (Claudio Santamaria)

Calendario mensile