Utente:WaveStar7

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Babel utente
it-N Questo utente può contribuire con un livello madrelingua in italiano.
en-3 This user has advanced knowledge of English.
es-1 Este usuario tiene un conocimiento básico del español.
Utenti per lingua


Gusti
Svengraph Cinema.png Questo utente ama alla follia il Cinema


Saghe/Serie Preferite
Star Wars Logo..png Questo utente è fanatico di Star Wars
Questo utente venera la saga di Bioshock
American-flag-2a.jpg Questo utente voterebbe Frank Underwood
MR Robot.svg Questo utente si unirebbe alla Fsociety

Citazioni Preferite[modifica]

  • Alla fine cosa distingue uno schiavo da un uomo? Denaro? Potere? No. Un uomo sceglie, uno schiavo obbedisce. (Bioshock)
  • C'è qualcosa più potente di ognuno di noi, una combinazione dei nostri sforzi, una Grande Catena dell'industria che ci unisce. La catena è troppo potente e misteriosa perché la guidi un governo. Chiunque vi dica il contrario, vi tiene una mano in tasca o una pistola puntata sul collo. (Bioshock)
  • La paura non è reale, l'unico posto in cui può esistere è nel nostro modo di pensare al futuro, è un prodotto della nostra immaginazione, che ci fa temere cose che non ci sono nel presente e che forse neanche mai ci saranno. Si tratta quasi di una follia Kitai, cioè non mi fraintendere, il pericolo è molto reale, ma la paura è una scelta. (After Earth)
  • Potrei essere piuttosto incazzato per quello che mi è successo, ma è difficile restare arrabbiati quando c'è tanta bellezza nel mondo. A volte è come se la vedessi tutta insieme, ed è troppa. Il cuore mi si riempie come un palloncino che sta per scoppiare. E poi mi ricordo di rilassarmi, e smetto di cercare di tenermela stretta. E dopo scorre attraverso me come pioggia, e io non posso provare altro che gratitudine, per ogni singolo momento della mia stupida, piccola, vita. Non avete la minima idea di cosa sto parlando, ne sono sicuro, ma non preoccupatevi: un giorno l'avrete. (American Beauty)
  • Non preoccuparti, va tutto bene, va tutto così perfettamente maledettamente bene. Capisco ora che i confini tra rumore e suono sono convenzioni. Tutti i confini sono convenzioni, in attesa di essere superate; si può superare qualunque convenzione, solo se prima si può concepire di poterlo fare. (Cloud Atlas)
  • La mia vita si estende ben oltre i limiti di me stesso. (Cloud Atlas)
  • Non possiamo tornare indietro. Ecco perché è così difficile scegliere. Dobbiamo fare la scelta giusta. Finché non si sceglie, tutto resta possibile. (Mr. Nobody)
  • Ognuna di queste vite è quella giusta. Ogni sentiero è il sentiero giusto. Ogni cosa potrebbe essere qualsiasi altra e avrebbe comunque senso. (Mr. Nobody)
  • L'immaginazione è una grande forma di coraggio. (House of Cards - Gli intrighi del potere)
  • Tu non puoi aggiustare le cose! Le cose sono soltanto cose! Lo capisci? Non serve a niente martirizzarti. (The Words)
  • Facciamo tutti delle scelte nella vita, il difficile è conviverci. E non c'è nessuno che possa aiutarti in questo. (The Words)
  • Mamma diceva sempre "Devi gettare il passato dietro di te, prima di andare avanti". (Forrest Gump)
  • Non aver paura della perfezione: non la raggiungerai mai (Salvador Dalí)
  • Non si può sapere perché accade una cosa e non un'altra. Quale forza ci guida. Quale forza ci distrugge. Quale forza ci fa crescere, o morire, o prendere un'altra strada. (Wild)
  • Tu pensa quello che ti pare, è quello che fanno tutti. (Lie to Me)
  • Hai ragione tu, lupo della steppa; mille volte ragione, eppure devi perire. Per questo mondo odierno, semplice, comodo, di facile contentatura, tu hai troppe pretese, troppa fame, ed esso ti rigetta perché hai una dimensione in più. Chi vuole vivere oggi e godere la vita non deve essere come te o come me. Chi pretende musica invece di miagolio, gioia invece di divertimento, anima invece di denaro, lavoro invece di attività, passione invece di trastullo, per lui questo bel mondo non è una patria... (Il lupo della steppa)
  • Tutta la vita è così, caro mio, e bisogna prenderla com'è; e chi non è asino ci ride. (Il lupo della steppa)
  • Esperienza è il nome che ciascuno dà ai propri errori. (Oscar Wilde)
  • L'universo è solo un vuoto crudele e indifferente, la chiave per la felicità non è trovare un significato, ma tenersi occupati con stronzate varie fino a quando è il momento di tirare le cuoia. (Mr. Peanutbutter)