Veronica Mars

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Veronica Mars

Serie TV
Immagine Logo Veronica Mars.svg.
Titolo originale Veronica Mars
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2004 – (in produzione)
Genere Teen drama, noir, giallo
Stagioni 3
Episodi/Puntate 64+ (in corso)
Ideatore Rob Thomas
Attori

Veronica Mars, serie tv trasmessa su italia 1 con Kristen Bell.

Stagione 1[modifica]

Episodio 1, Benvenuti a Neptune[modifica]

Frasi[modifica]

  • Questa è la mia scuola. Per frequentarla devi avere dei genitori miliardari, o che lavorano per dei miliardari. Qui a Neptune, in California, il ceto medio non esiste. Se non sei ricco devi lavorare: in un fastfood, in un cinema, in un minimarket. O puoi fare come me: il mio lavoro dopo la scuola consiste nel pedinare consorti infedeli o indagare su false richieste di risarcimento. (Veronica)
  • [A lezione, parlando della filosofia di Pope] La vita è uno schifo e poi si muore. (Veronica)
  • [A Veronica] Sorella, l'unica occasione in cui ascolto l'opinione di una donna è quando cavalca il mio grosso palo, ma anche allora si tratta di poche parole, giusto aahh... (Weevil)
  • [A Wallace, che non ha avuto il coraggio di accusare due P.C.H.[1]] Va a far visita allo stregone... Chiedigli un po' di coraggio! (Sceriffo Lamb)
  • [Parlando di Celeste Kane] Odia me quasi quanto adora suo figlio. (Veronica)
  • Perché ti interessi tanto a quel nero pelle e ossa?! Da quello che so di te deve darsi da fare molto bene, eh?! (Weevil)
  • Volete sapere come ho perso la mia verginità?! Vorrei saperlo anch'io... (Veronica)
  • [A Veronica, in lacrime davanti allo sceriffo[2]] Va a far visita allo stregone... Chiedigli un po' di carattere! (Sceriffo Lamb)
  • [A Veronica, che gli ha appena consegnato il video che icriminava di due P.C.H.] Sotto quella corazza di giovane donna arrabbiata c'è una giovane donna meno arrabbiata, che non vede l'ora di cucinare qualcosa per me! Sei una tenerona, Veronica Mars! E romantica! (Wallace)
  • [A Logan, che per vendicarsi ha appena rotto i fanali della macchina di Veronica] Che cos'abbiamo qui? Vandalismo?! No no no no no... Gli atti di vandalismo qui passano attraverso me! (Weevil)
  • Credevo di sapere che cosa avesse mandato in pezzi la nostra famiglia. Ora sono sicura di non saperlo. Ma vi prometto una cosa: scoprirò cos'è successo realmente, ricomporrò questa famiglia. Mi dispiace... È un po' sdolcinato?! Be', sapete cosa dicono in giro?! Veronica Mars, è una tenerona[3]! (Veronica Mars)

Episodio 2, Questione di fiducia[modifica]

Frasi[modifica]

  • [Riferendosi a Weevil] Il problema di quando aiuti il capo di una banda di motociclisti è che sotto sotto, lui resta sempre il capo di una banda di motociclisti... (Veronica)
  • [A Veronica, che guarda la moto di Weevil] Ho mandato gente in ospedale per molto meno di quello che stai facendo! (Weevil)
  • [A Keith Mars] Lo sai che tra qualche giorno è il 3 ottobre?! Farai qualcosa di speciale per festeggiare il primo anniversario dell'omicidio di Lilly Kane? Ma certo! Ti vestirai da sceriffo e crocefiggerai qualche padre disperato giusto per ricordare i vecchi tempi! (Sceriffo Lamb)
  • [A Veronica, alludendo al fatto che le feste degli zero-nove siano off-limits per lei] Io non credo in molte cose, però sono convinto di questo: se una sexy e disinvolta ragazza, come mi sembri, non può venire a una mia festa... Be', è ora che qualcuno ammetta "ehi, ho fatto un piccolo errore! Superato!" (Troy)
  • [A Veronica, appena scarcerato grazie all'aiuto dell'amica] Veronica Mars! Devo ringraziare te per questo momento da foto! (Weevil)
  • [A Veronica, che non è andata alla festa cui Troy l'aveva invitata] Un saggio una volta ha detto: un no è come un sì, tranne per le lettere diverse che lo compongono e l'ordine in cui sono disposte, ma insomma... Si disperde nel vento! (Troy)

Dialoghi[modifica]

  • Wallace: Un altro venerdì sera. Hai programmi?
    Veronica: Non lo so... Potrei svolgere del lavoro arretrato o noleggiare un film.
    Wallace: Ehi, congratulazioni! Sei ufficialmente la persona più noiosa di questo liceo?!
  • Veronica: Vuoi imbucarti alla festa di uno zero-nove?!
    Wallace: Forse... Non so cos'è uno zero-nove...
  • agente: Dobbiamo inseguirli?
    Sceriffo Lamb: No, sequiestriamo le bevande. Ho una cena a casa mia domani sera!
  • Logan: Dovrei forse chiederti scusa? Dovrei essere mezzo morto di paura?
    Weevil: Perché no!
  • Kaitlin: Posso andare a fare qualche intervista giù in palestra?
    Prof. Dent: Torna prima della fine dell'ora. E ricordati: è una scuola multiculturale, con una popolazione studentesca eterogenea proveniente da vari contesti socio-economici.
    Kaitlin: Per cui?!
    Prof. Dent: Per cui non intervistare solo i tuoi amici!

Episodio 3, Julia e John[modifica]

Frasi[modifica]

  • [A Troy, salutandolo dopo il loro primo appuntamento] Devo andare a casa... Ti inviterei, ma domani c'è scuola e mio padre ha una pistola! (Veronica)
  • [Al padre, che le chiede com'è andato il primo appuntamento con Troy] Sai, pessima conversazione, ma il sesso è stato fantastico! (Veronica)
  • [A Veronica, descrivendole Justin[4]] Maschio bianco, piccolino, disperato, non ha avuto una bella giornata. (Keith Mars)
  • L'eroe è sempre quello che resta, e il colpevole chi abbandona il campo. (Veronica)
  • La tragedia imperversa sulla tua vita come un tornado, sradicando tutto, creando il caos. Aspetti che la povere si depositi, e poi scendi. Puoi vivere tra le rovine e far finta che sia ancora il palazzo che ricordi. O puoi tirarti su dalle macerie e ricostruire lentamente. Perché dopo essere stati colpiti da un fulmine, l'importante è andare avanti. Ma se sei come me, continui a inseguire la tempesta. Il problema di quando combatti una tempesta è che ti sfianca, ti demoralizza... Anche gli esperti sono d'accordo, c'è bisogno di una pausa. (Veronica Mars)

Dialoghi[modifica]

  • Troy: Sai che faccio nel week-end?
    Veronica: Ha qualcosa a che fare con l'autoerotismo?
    Troy: Quasi... Perché andrò a fare un giro con l'86 piedi di mio padre... È una barca a vela strepitosa. Sai, il vento tra i capelli, la musica che ti spacca i timpani... E se sono fortunato una bella ragazza impressionabile al mio fianco!
    Veronica [Ride]: Impressionabile?! Io?! Ah!
    Troy: Ohu, frena... Ho detto una bella ragazza, non te! Sai, forse dovresti ridimensionare il tuo ego, signorina!
  • Keith Mars: Hai fatto la brava con tutti gli altri bambini?
    Veronica: Io sono della vecchia scuola: occhio per occhio!
    Keith Mars: In realtà quello è il vecchio testamento.
  • Keith Mars: Wallace, come ti ha coinvolto in questa storia?
    Wallace: Ha promesso di darmi tutte le risposte chiave di... Ha promesso di diventare mia amica!
    Keith Mars: Io avrei spinto per un'offerta migliore!
  • Troy: Sai, mi ha stufato questa canzone... [Schiocca le dita] Mi sarei aspettato del sesso se avesse funzionato!
    Veronica: Se avesse funzionato, lo avresti avuto! Riprovaci...
    Troy: ...Il conto!

Episodio 4, Un nuovo ragazzo[modifica]

Dialoghi[modifica]

  • Veronica: Allora? Che ne pensi di lui?
    Keith: Oh... Sei già tornata?
    Veronica: Oh certo, hai preso la sua targa o le sue impronte?
    Keith: Cosa, tesoro?
    Veronica: Lo sai che non m'inganni!
    Keith: Va bene! ... Scusami ma non ho idea di cosa tu stia parlando!... Ah ho dimenticato di dirti: Se bacia mia figlia sulla mia veranda per 8 minuti e mezzo avrò bisogno d'incontrarlo! Sogni d'oro tesoro!
  • Lilly: Cosa hai pensato di Veronica la prima volta che l'hai vista?
    Logan: Non lo so, ho pensato che era sexy!
    Veronica: Avevo 12 anni quando ti sei trasferito qui!
    Logan: Oh, eri favolosa nei tuoi calzoncini.
    Veronica: Era la mia divisa di calcio!
    Logan: Be', e allora? Lo eri!

Episodio 5, Il segreto di Troy[modifica]

Frasi[modifica]

  • Avete presente quelle persone che riescono a prevedere quando sta per esserci un cambiamento nelle loro vite? Non sono una di loro. Il cambiamento mi arriva addosso e mi colpisce in faccia. (Veronica)
  • Il modo migliore per alleviare il dolore per l'assassinio della tua migliore amica, è che tua madre ti abbandoni il più presto possibile. È come colpirsi il pollice con un martello. Poi, quando comincia a pulsare moltissimo, e pensi che non sopravviverai, tagli via il dito. (Veronica)

Episodio 6, Il nuovo presidente[modifica]

Dialoghi[modifica]

  • Duncan: Per favore, Papà. Tutto ciò che fanno è vendere dolci e litigare sulle decorazioni per il ballo.
    Jake: Certo, e tutto quello che fanno ora. Sino al regno di Kane.
    Duncan: Oh Signore, fai che nessuno l'abbia sentito dire: "Regno di Kane"
  • Duncan: Vi prego, qualunque cosa vogliate fare, non votate per me.
    Logan: Avete sentito, gente? È così umile! Dio, adoro questo ragazzo.
  • Veronica: Scopri chi è questo ragazzino e in quale stanza ha votato.
    Wallace: E io voglio la mia statua nel salone principale, con un fucile in mano che fisso il pericolo... Visto che parliamo dei nostri desideri...
    Veronica: Ti prego!
    Wallace: Era cosi difficile?

Episodio 7, La ragazza della porta accanto[modifica]

Dialoghi[modifica]

  • Clemmons: Sfortunatamente non riesco a contattare suo padre. Speravo che lei glielo potesse ricordare.
    Logan: Farò in modo che il mio assistente chiami il suo assistente.
  • Sig. Daniels: La richezza e la fama di suo padre può darsi che siano sufficienti per sostenerla durante il Liceo, ma ha idea di dove la porteranno nel mondo reale?
    Logan [pregando]: Per favore dica "Professore d'inglese al liceo". Dica "Professore d'inglese al liceo".
    Sig. Daniels: Signor Navarro. Mi chiedo se troverà il Signor Echolls così divertente da qui a 10 anni mentre gli starà mettendo la benzina.
  • Sig. Daniels: Questa è una punizione, signori, non una festa.
    Logan: Bene, questo spiegherebbe l'assenza dei palloncini.

Episodio 8, Like a Virgin[modifica]

Frasi[modifica]

  • Lo ammetto. Ho tirato fuori 10 dollari per leggere il mio test di purezza. A quanto pare, ho intrattenuto la squadra di nuoto mentre tiravo su cocaina. (Veronica)
  • Dicono che la verità vi renderà liberi. E io sto cercando la verità in una prigione di massima sicurezza. Non preoccupatevi. Riesco a cogliere l'ironia della cosa. (Veronica)

Dialoghi[modifica]

  • Veronica: "Compra i risultati del test di purezza di chiunque! Dieci Dollari per scoprire se esci con un angelo o una focosa creatura infernale".
    Wallace: Pazzesco. Puoi andar lì e comprare il test di chiunque?
    Veronica: Non avrei mai pensato di dirlo... ...ma non vedo l'ora di andare a scuola domani!
  • Veronica: Devo cambiare la password per il mio account di posta elettronica. Qualcuno è riuscito a scoprire la vecchia.
    René: Questo è sucesso perché la tua password dovrebbe includere sia numeri che lettere. Tutti pensano sia carino usare il nome del proprio cane o ragazzo ma questo la rende facilmente individuabile.
    Veronica: La mia vecchia password era GJ7B! X.

Episodio 9, Abbaglio[modifica]

Frasi[modifica]

  • Adesso basta con questa edulcorata allusione a spezie e incensi. Rompiamo i funghi e balliamo nudi. Fracassiamo il cranio di una capra. Sacrifichiamo qualche bambino. Andiamo, gente, siete in una setta. Dimostratelo! (Veronica)

Dialoghi[modifica]

  • Keith: Dev'essere la peggiore decisione mai presa da qualcuno che non fosse cerebroleso! Da quando ti riservi il diritto di disubbidire del tutto alle mie istruzioni? Il mio giudizio e la mia preoccupazione per la tua sicurezza contano così poco?
    Veronica: Mi dispiace. Papà, ho fatto una cazzata enorme, lo so. Fidati, seguirò le tue istruzioni alla lettera da adesso in poi. È che sembravano così inoffensivi.
    Keith Come lo hai deciso? Per l'assenza di svastiche tatuate sulle loro fronti?

Episodio 10, Il figlio del maggiordomo[modifica]

Frasi[modifica]

  • Be', io non me ne vado da qui senza i miei soldi. Ora, devo mettervi tutti a testa in giù e scrollarvi? (Weevil)
  • Sono talmente stufa di non avere soldi. Sarei la migliore ricca al mondo. Davvero. Sarei la perfetta combinazione di frivolo e sensibile. I soldi sono sprecati per i ricchi. (Veronica)
  • Ehi, amico. Sono Logan Echolls. Sì, ehi, ascolta, potresti far avere ad una mia amica un passaggio per vedere Connor? Sì. Veronica Mars. No, Veronica. V come "vergine". (Logan)
  • Ho una buona notizia e una cattiva. La buona notizia è: so chi ha rubato i soldi. La cattiva notizia è: io so chi ha rubato i soldi. (Veronica)
  • Devo dire di esserci rimasta un po' male. Ero ad un pizzico dal poter dire, "È stato il maggiordomo"! Ma no, è stato il figlio del maggiordomo. (Veronica)
  • A cosa stavo pensando? Natale a Neptune è stato e sempre sarà pieno di decorazioni. Le luci e le ghirlande che usano per coprire il sordido, la corruzione. No, Veronica, Babbo Natale non esiste. (Veronica)

Dialoghi[modifica]

  • Duncan: Ehi, questa cosa riguarda anche te.
    Veronica: Non vedo perché.
    Duncan: Scrivo un diario sul portatile da più o meno tre anni. C'è stato un tempo in cui tu eri un bell'argomento.
    Veronica: Un argomento intelligentemente nascosto da uno pseudonimo, spero.
    Duncan: Diciamo che sono stato prolifico.
  • Duncan: Quando sei diventato così? Sei scivolato verso il lato oscuro così lentamente che non mi sono accorto quando ti sei trasformato in una totale testa di cazzo.
    Logan: Cosa, sono una testa di cazzo?
    Duncan: Sì. E io ne ho abbastanza.
    Logan: Cosa, ci stiamo lasciando allora?
  • Logan: Parla quanto vuoi, non succederà mai.
    Veronica: Oh, pensavo che voi ragazzi rivoleste le vostre cose.
    Weevil: Sì, se riavessi i miei 5.000 alcuni oggetti potrebbero magicamente ricomparire.
    Veronica: E se ci pensate chiunque non la veda come un'ottima offerta, è sicuramente il ladro.
    Logan: Sai davvero giocare a poker?
    Veronica: No. Ma deve essere davvero difficile se voi tutti sapete giocarci...

Episodio 11, La Verità[modifica]

Frasi[modifica]

  • Sempre la stessa storia. Lei usa lui, lei s'innamora di lui. Lui salva la vita del padre di lei, lei riceve ciò che si merita. (Veronica)
  • Mandi foto di sorveglianza su di me a mia madre, tiri in ballo una soffiata su Abel Koontz. Due parole per te, Clarence Wiedman. Che la partita cominci. (Veronica)

Dialoghi[modifica]

  • Jackson: Ho sentito che sei una specie di detective.
    Veronica: Faccio favori per gli amici.
    Jackson: Posso pagare.
    Veronica: Siediti, amico!
  • Lamb: Veronica Mars. Tuo padre è qui, o è occupato a sbirciare la gente dalle finestre?
    Veronica: Tu smetti di vestirti come una piccola pastorella e lui smetterà di sbirciare.
  • Veronica: Allora, cosa ti ha spinto ad essere un poliziotto?
    Leo: Be', la solita storia. Mi mandarono qui a fare uno spogliarello per Inga. Arrivò una chiamata per una rapina, ero già in uniforme, quindi...
    Veronica: Quindi stai dicendo che è successo un po' per caso?
    Leo: Oh, sto dicendo che questa uniforme è di quelle che si strappano via...
  • Leo: Diciassette anni? Hai diciassette anni?
    Veronica: Non vedo come la mia età sia rilevante in questa discussione.
    Leo: Be', è perché non mi stai leggendo nel pensiero...

Episodio 12, Il giorno dei Tritoni[modifica]

Dialoghi[modifica]

  • Veronica: Conosci un buon avvocato?
    Cliff: Molto divertente. Ne conosco uno all'altezza che ha appena pagato la tua cauzione da 500 dollari.
    Veronica: Prendono la Diners Club qui?
  • Wallace: La femme Veronica. Ho sentito che tre agenti ti hanno trascinata fuori dalla scuola.
    Veronica: Forse sei l'unico a non aver visto la mia marcia della vergogna di persona.
  • Wallace: Ho trovato questa piccola bellezza nel mio armadietto dopo la settima ora.
    Veronica: Fammela vedere. L'inchiostro negli angoli si sta togliendo. E non c'è l'ologramma. La foto... È questa la foto del tuo annuario, Wallace?
    Wallace: E quindi?
    Veronica: Quindi questa è una schifezza da 250 dollari. Ora non solo sono accusata ingiustamente. Sono autenticamente offesa.
  • Sachs: È come aveva detto lei. Trovato il falso nel suo armadietto.
    Veronica: Procediamo per eliminazione. Non sono stata io.
    Rick: Cosa, io? Sei pazza?
    Veronica: In che altro modo spiegheresti i 250 dollari nel tuo portafoglio?
    Lamb: Sgancia i soldi.
    Rick: Bell'affare. Questi soldi sono miei. Non provano nulla.
    Veronica: Perché non guardi più attentamente la banconota in alto? Leggi cosa c'è scritto sopra la testa di Grant.
    Lamb [Leggendo]: "Veronica Mars è più furba di me".
    Veronica: Oh, smettila!

Episodio 13, Il signore dell'anello[modifica]

Dialoghi[modifica]

  • Wallace: è vero che ha lasciato un messaggio sul suo blackberry?
    Veronica: Sì, nuova tecnologia.
    Wallace: E Logan come sta?
    Veronica: Non è più venuto a scuola dalla scomparsa, e non siamo cosi intimi da telefonarci!...Hei papà, come va la schiena? ti sei preso le pillone?
    Keith: Perché non fai i tuoi compiti invece di tormentare me?
    Veronica: La prossima volta ricordati: Quando sollevi un'imputato ubriaco pericoloso, fai leva sulle gambe non sulla schiena. E una il tuo scaldino. E mangia fibre!
    Wallace: Dev'essere sgradevole essere assaliti dai giornali scandalistici... Perché li fissi? Sono solo capelli!
    Veronica: Resisto all'impulso di toccarli!
    Wallace: Continua a resistere all'impulso!

Episodio 14, Mars contro Mars[modifica]

Dialoghi[modifica]

  • Walllace: Il curriculum di Carrey. Se scoprono che ce l'hai negherò di sapere ogni cosa di te e della tua missione. Sarai sola.
    Veronica: Tranquillo, ho una capsula di cianuro dentro un dente finto, se mi prendono farò la cosa più onorevole.
    Wallace: è stato un privilegio conoscerti!

Episodio 15, La sposa russa[modifica]

Frasi[modifica]

  • Questo è Logan con la frase do oggi: Il futuro appartiene a coloro che credono alla bellezza dei loro sogni! Eleanor Roosevelt. (Logan)

Dialoghi[modifica]

  • Meg: Credo di avere un'ammiratore segreto.
    Veronica:[Rispondendo al cellulare] Pronto? pronto? Ah ciao, bel respiro, sì, migliora sempre di più...[Rivolgendosi a Meg] Il tuo ammiratore segreto ti chiama tutti i week and senza dire niente e poi attacca?
    Meg: No!
    Veronica: Sei fortunata!

Episodio 16, Il vero padre[modifica]

Dialoghi[modifica]

  • Compagno di squadra: Hei Wallace, hai sentito che dei tipi del liceo Pan hanno rubato il nostro pappagallo?
    Wallace: Hanno rubato Polly?
    Veronica: Ma t'interessa veramente?
    Wallace: Col tempo che passavo in presidenza io e Polly avevamo legato... Mangiava dalla mia mano!
  • Wallace: Perché mi stai seguendo?
    Veronica: Tu dici "seguire", io dico "fare due passi con un amico"... Sono curiosa di sapere dove vai con la mela, le patatine e l'uvetta!
    Wallace: Dimenticavo il tuo terzo occhio!
    Veronica: Allora cosa stai combinando?
    Wallace: Fidati di me, non posso dirtelo!
    Veronica: Oh io odio non sapere le cose!

Stagione 2[modifica]

Episodio 1, Normalità[modifica]

Frasi[modifica]

  • Nulla accade per caso a Neptune. (Veronica Mars)
  • "Normalità"... questa è la parola d'ordine. Suona bene, vero? L'ultimo anno comincia domani, e tutto sembra perfetto. Migliore amico, fatto. Fidanzato, fatto. L'assassino di Lilly dietro alle sbarre... fatto. (Veronica Mars)
  • Eccolo qua... l'ultimo anno. Un nuovo inizio. Cerca di non mandare tutto a puttane, Veronica. (Veronica Mars)

Episodio 11, Il rapimento[modifica]

  • [frase nel biglietto] Le vere storie d'amore non finiscono mai. 4 8 15 16 23 42 (Veronica Mars)

Episodio 20, Guardarsi Le Spalle[modifica]

[modifica]

  • Logan: Di nuovo sola?
    Veronica: Naturalmente...
    Logan: Conosco questa sensazione...
    Veronica: Tu? L'anfitrione del più grande ballo alternativo della storia? Sono sicura che troverai un mucchio di ragazze... Mi piace questa canzone[5]
    Logan: Sono sorpreso Veronica, come acuto osservatore dell'umana condizione, credevo che tu capissi meglio le persone. Le ragazze? Non fanno più per me...
    Veronica: Allora cosa ti piace adesso?
    Logan: Lo sai, tormentarmi! Da quando ho il cuore spezzato...
    Veronica: Così Anna ti ha veramente segnato! Eh?
    Logan: Andiamo... Lo sai che non parlavo di Anna... La nostra storia è epica... Tu e Io...
    Veronica: Epica come?
    Logan: Dura per anni, conquista continenti, vite rovinate, massacri... Epica... L'estate sta arrivando, e noi non ci vedremo mai più... Tu lascerai la città... e sarà finita.
    Veronica: Logan...
    Logan: Mi dispiace per l'estate scorsa! Se potessi cancellarla, io...
    Veronica: Andiamo! Vite rovinate, massacri... Credi che una relazione debba essere così difficile?
    Logan: Nessuno sciverebbe canzoni d'amore se tutto filasse liscio!

Episodio 22, Normalità[modifica]

Frasi[modifica]

  • Allora è così che accade. L'innocente paga, il colpevole torna in libertà e la verità e la finzione sono intercambiabili. Non c'è nessun Babbo Natale, nessun coniglio pasquale, e nessun angelo custode che veglia su di noi. Le cose accadono così, senza un motivo. E niente ha senso. (Veronica Mars)

Stagione 3[modifica]

Episodio 1[modifica]

Dialoghi[modifica]

  • Keith: Ti odio.
    Veronica: Tu mi ami.
    Keith: Sì, ma è solo istinto.
  • Veronica: Pare non ci siano segni di effrazione.?
    Piz: Non era chiusa.
    Veronica: Campus del college. Tutti i tuoi beni terreni. Da dove vieni, da Disneyland?
    Piz: Portland, be' o meglio, una zona residenziale che si chiama Beaverton, tutta gente per bene. Una villetta in ogni vialetto, un pollo in ogni forno.
    Veronica: E mai nessuna domanda retorica.

Note[modifica]

  1. Il P.C.H. sono la banda di motociclisti capeggiata da Weevil
  2. Si tratta di un flashback della mattina successiva la festa di Shelly Pomroy
  3. Veronica riprende le parole che Wallace ha usato in questa stessa puntata per descriverla.
  4. Justin è il ragazzo che in questa puntata chiede aiuto a Veronica per rintracciare suo padre.
  5. La canzone è "I Hear The Bells" di Mike Doughty.

Altri progetti[modifica]