Babbo Natale

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Illustrazione di Babbo Natale (T. Nast, 1881)

Citazioni su Babbo Natale.

  • Babbo Natale da me|non è mai venuto|forse perchè il camino in casa non ce l'ho mai avuto|forse non riesce ad atterrare sui tetti perchè ci sono troppe antenne|forse gli han chiesto il superbollo sulle renne| forse ha paura di qualche scippo|magari è afflitto perchè lo scambiano per il Gabibbo|ma per me è da qualche parte in equatore| che se la vive da nababbo coi diritti d'autore! (Articolo 31)
  • Certo, dire che Babbo Natale non esiste non è una bella notizia. Anzi, è una brutta notizia. D'altra parte cosa si dovrebbe dire? Che ci sono le prove scientifiche dell'esistenza di Babbo Natale? E che esistono le testimonianze di milioni di persone che hanno trovato giocattoli sotto il camino o sotto l'albero? (Piero Angela)
  • – Da piccola non credevi che le tue bambole si svegliassero di notte?
    – Mi dispiace.
    – Fammi indovinare, eri la tipica bambina noiosa che a sei anni smette di credere a Babbo Natale perché è impossibile che viaggi più veloce della luce.
    – Avevo tre anni ed era perché non avevo un camino. (Castle - Detective tra le righe)
  • È divertente credere che ci sia Babbo Natale, c'è più magia. (Elle Fanning)
  • Ho smesso di credere a Babbo Natale quando avevo sei anni. Mamma mi portò a vederlo ai grandi magazzini e lui mi chiese l'autografo. (Shirley Temple)
  • Invecchiare serenamente, circondati dall'affetto di grandi e piccini non è impossibile: guardate Babbo Natale. (Rat-Man)
  • Nella casa di ogni elegante gentiluomo, riflettei, c'era la porta principale per i gentiluomini, e la secondaria per i fornitori, ma c'era anche la porta in cima per gli dèi. Potremmo quindi dire tranquillamente che la cappa del camino è il passaggio sotterraneo che unisce la terra al cielo. Attraverso questo tunnel stellato Babbo Natale maneggia – come fa l'allodola – tutto quello che è affine tra il cielo e la casa degli uomini. O meglio, dovendo sottostare a certe convenzioni, e a una diffusissima mancanza di coraggio ascensionale, sarebbe più giusto dire che questa porta era forse poco usata. Ciò non toglie, tuttavia, che la porta di Babbo Natale sia la vera porta principale: quella che si apre sull'universo. (Gilbert Keith Chesterton)
  • Non c'è nessun Babbo Natale, nessun coniglio pasquale, e nessun angelo custode che veglia su di noi. Le cose accadono così, senza un motivo. E niente ha senso. (Veronica Mars)
  • Una volta mi limitavo a ringraziare Babbo Natale per pochi soldi e qualche biscotto. Ora, lo ringrazio per le stelle e le facce in strada, e il vino e il grande mare. (Gilbert Keith Chesterton)

Film[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]