White Collar (quarta stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: White Collar.

White Collar, quarta stagione.

Episodio 1, Ricercato[modifica]

  • Mozzie: Fammi capire, potresti avere tutte le donne che vuoi e la sola donna che ti interessa è l'unica che vive in questo arcipelago che non vuole uscire con te.
    Neal: Tu hai le tue fissazioni, io le mie!
  • Peter: Neal il dipartimento ha mandato qualcuno a cercarti.
    Neal: Se non fosse così mi sarei offeso!
  • Tu corri, io corro. Non si discute. (Mozzie) [A Neal]
  • Bel colpo Cassius Clay! (Mozzie) [Dopo che Peter ha atterrato un uomo con un pugno]
  • Peter: No, è troppo pericoloso!
    Neal: Male che vada ci vediamo prima dell'alba.
    Mozzie: Peter non ha torto...
    Peter: Hai detto che ho ragione?
    Mozzie: Questo non l'ho detto!

Episodio 2, Lo scambio[modifica]

  • Neal: Non è esattamente così che immaginavamo la pensione.
    Mozzie: Neal, la legge alle calcagna, le onde dell'Oceano, il padrone di un'isola rapinato con destrezza...che cerchi di più?

Episodio 3, Effetti di ritorno[modifica]

  • Neal: Che ci fai qui?
    Peter: Facevo due passi e ho visto un furgone sospetto. Volevo verificare che all'interno non ci fossero attività illegali!
    Neal: Ah, ci sono un galeotto e un federale che guardano tv. Prego entra!
  • Neal: Sei tornato presto...
    Mozzie: Ah, nessun uomo è un'isola.
    Neal: Hai tolto la barba, sei andato in pensione dalla tua pensione.
    Mozzie: Posso cambiare idea quando voglio. In più, essendo stato l'uomo dietro le quinte mi ritrovo senza...qualcuno di affidabile davanti!
    Neal: Sono il tuo uomo di punta?
    Mozzie: Non è facile trovare dei bravi soci!
  • Be', a che servono gli sbirri se hai me? (Mozzie)

Episodio 4, La vedova[modifica]

  • Peter: Cos'hai nella busta?
    Neal: Oh, ho fatto una deviazione andando in banca e ti ho preso il miglior sandwich di Manhattan!
    Peter: Perché sei andato in banca?
    Neal: Non vuoi sapere dove l'ho preso?
    Peter: Mi interessa marginalmente!
    Neal: [Tira fuori una busta] Da quando sono fuori è la mia prima paga! Per le giornate di pioggia.
    Peter: Giornate di pioggia?
    Neal: Con la mia paga potrò comprare sono un ombrello!
    Peter: Carina. Come stanno le cose con Sara?
    Neal: Non ti seguo, perché?
    Peter: Guarda dietro di te.
    Neal: Sara...
    Sara: Neal. La tua avventura sull'isola?
    Neal: È stata come un punch al rum, sembrava una buona idea finché...
    Sara: Finché non ti sei sbronzato?
    Neal: Sì.
  • Neal: Neil Armstrong?
    Peter: Be', senti a forza di passare le giornate in archivio prove, la fantasia ti si addormenta. Comunque è sempre meglio di Neal Andelman!
    Neal: No, a me piace Neal Andelman!
    Peter: Avrei dovuto dire Eisenhower! Sarebbe stato forte...
  • Mozzie: Voglio sapere tutto di quando eri bambino.
    Ellen: Io non apro bocca.
    Mozzie: Avanti! Dimmi qualcosa...falsificava le pagelle della scuola? Oppure, derubava i bulli della paghetta? Portava la cravatta all'asilo!
    Ellen: [Ride] Nessuna cravatta! Ma c'è sempre stato un piccolo imbroglione in lui. Vero Neal?
    Mozzie: Lo sapevo! Un talento come il suo è innato, non si può imparare!

Episodio 5, Codice d'onore[modifica]

  • Peter: Abbiamo il nostro sospettato?
    Jones: Sì, certo..e ha messo gli occhi su Diana.
    Peter: Sta prendendo il numero di Diana? Chi si fermerebbe nel mezzo di un furto per avere un appuntamento?!
    Jones: C...
    Peter: Non dirlo!

Episodio 6, Crisi d'identità[modifica]

  • Mozzie: Qualcuno ha cercato di uccidermi!
    Peter: Cosa? Perché non sono sorpreso?
    Mozzie: Niente sarcasmo Mr. FBI!
  • Mozzie: Che cosa avresti fatto se fossi stato nei miei panni?
    Peter: Io non vorrei mai essere nei tuoi panni!
  • Elizabeth: Quindi Mozzie sta usando il codice del filo per i panni. È davvero tenero!
    Peter: No, non esaltarlo.
  • Mozzie: Elizabeth! Quanto tempo è passato!
    Elizabeth: Oh, è vero! Vedo che hai ripreso l'abitudine di torturare mio marito!
    Neal: Vecchie abitudini.
    Mozzie: Ah, Mr. FBI la penserà come me: il tempo fa più conversioni della ragione, dal buon senso di Thomas Paine!
    Peter: Sei l'ultima persona che dovrebbe citare il buon senso!
    Elizabeth: Mozzie pensi davvero che scambierai informazioni con una spia dell'east village?
    Mozzie: Ma certo! Lo sai? Una volta mi ero quasi convinto che i miei genitori biologici fossero spie! [Prende la roba e esce di casa]
    Neal: Non c'è speranza che ignori ciò che ha detto?
    Peter: No!

Episodio 7, Posizioni compromettenti[modifica]

  • Peter: Da quando ti interessa ad andare a testimoniare?
    Neal: Da quando ho capito che testimoniare è una truffa!
    Peter: Testimoniare non è una truffa, è un racconto...creato per avere un forte impatto sulla giuria!
    Neal: Convincere una giuria che è andata in un certo modo è una truffa!
    Peter: No, truffare implica un raggiro.
    Neal: Ah, omettere dei fatti non è un raggiro?
    Peter: Ti assicuro che non ometterò nessun fatto.
    Neal: Quando sei tornato con il mandato del benzene non c'era più traccia, non avete nulla in mano!
    Peter: Braizon mi chiederà che cosa ho trovato non che cosa ho recuperato, è differente!
    Neal: Quindi nel testimoniare contano più le domande che le risposte...
    Peter: Esatto!
    Neal: Allora mi devo correggere. Testimoniare è una truffa a due!
  • Peter: Mi serve che registri la Shepard quando dirà esplicitamente che deve...
    Neal: Distruggere le foto o renderà pubblico ciò che sa su di me. Ho un paio di trucchi per evitare i ricatti!
    Peter: Per provare i ricatti!
    Neal: Non è ciò che ho detto?
  • Peter: Da cosa sei nato??
    Mozzie: 45 anni fa, un enigma diede a un paradosso un abbraccio speciale!

Episodio 8, Una storia antica[modifica]

  • Il padre di Caffey era un poliziotto? Alla faccia del tale padre, tale figlio! (Diana)
  • Mozzie: E il suo incarico? Cosa stiamo cercando?
    Peter: Non stiamo cercando niente, non ho alcun mandato!
    Mozzie: Trasgredisco io! Cause di forza maggiore!
    Peter: Adoro il modo in cui voi due rigirate la legge a vostro comodo!

Episodio 9, Ultimo round[modifica]

  • Diana: Ehi, voglio fare la ragazza sul ring se serve per guardare fare a pugni!
    Jones: Già, io punto su Peter!
    Neal: Perché dici così?
    Diana: Perché orchestreremo il tutto per farlo vincere.
    Neal: Ma potreste far vincere me!
    Peter: No! Perché è meglio se Dunham da l'informazione direttamente a un agente dell'FBI!
    Jones: Già!
    Neal: Per me è più realistico se vinco io...
    Peter: D'accordo, mettiamolo ai voti! [Chiedendolo a tutto l'ufficio] Chi pensa che dovrei vincere io? [Tutti gli agenti alzano la mano]
    Neal: Ma lavorano per te!
    Peter: E anche tu!

Episodio 10, A prova di proiettile[modifica]

  • Mozzie: Esigo una risposta!
    Neal: Moz che succede?
    Mozzie: C'è un intruso. Ma non ha intenzione di parlare.
    Sam: Ero qui ad aspettarti quando è arrivato lui!
    Neal: [A Mozzie] Ok, calmati.
    Mozzie: Io mi calmerò quando lui mi dirà il suo nome!
    Sam: Non finché non mi dirai il tuo!
    Mozzie: Devo ricordarti chi ha il cavatappi dalla parte del manico?
    Neal: Moz, lui è Sam!
    Mozzie: Lo sapevo! Non volevo essere costretto a usarlo.
    Sam: [Tirando fuori una pistola] E neanche io!
  • Peter: Questa è una lista di tutt quelli che hanno scansionato le loro credenziali alla conferenza di oggi. Un certo agente Bradshaw è entrato due volte. Sono già andato a parlarci ha confessato di aver bevuto un paio di drink al bar dell'hotel e di aver perduto il suo tesserino per circa 20 minuti.
    Diana: Qualcuno l'ha rubato!
    Neal: È un tempo più che sufficiente per clonarlo.
    Peter: Più tardi lo ha trovato per terra e per l'imbarazzo non lo ha detto a nessuno.
    Jones: Quanti agenti sono presenti quest'anno?
    Peter: Circa 500.
    Neal: E uno di loro è un impostore!
    Peter: Sì, tanto sfacciato da tentare un furto in una sala piena di agenti dell'FBI!
    Neal: Mh! Mi è già simpatico!
  • Peter: Che cosa sarebbe successo se tu non fossi diventato un mio informatore?
    Neal: Io sarei ancora in galera e tu arresteresti poche persone!
  • Neal: Allora di cosa vuoi parlare?
    Peter: Lo scandalo della Mortenson.
    Neal: La storia dei prestiti? Peter, noi abbiamo sottratto un sottomarino nazista a un noto truffatore, quella è una storia!
    Peter: Vuoi raccontare anche che fine ha fatto il suo contenuto?
    Neal: ...hai ragione!
  • Ferlong: Be', ragazzi, immagino che tra voi due ci sia una fiducia immensa. [Neal e Peter si guardano]
    Peter: Di solito sì. Ma anche quando non c'è fiducia...c'è sempre la fede.
    Ferlong: Fede?
    Peter: Che qualunque cosa stia facendo l'altro...lo faccia per una buona ragione.
    Neal: Fin quando Peter avrà fede in me...io avrò fede in lui.

Episodio 11, Affari di famiglia[modifica]

  • Neal: [A Mozzie] Hai perso una bottiglia di whiskey da 200 mila dollari a monopoli?
    June: Una partita di alto livello! Tesoro la prossima volta puoi leggere le regole più attentamente?
  • [Parlando del padre]
    Neal: Non so se essere arrabbiato o colpito dal fatto che mi ha truffato...
    Mozzie: Be' almeno hai scoperto da chi hai ereditato questo particolare talento!
  • Peter: Neal Caffrey ubriaco! Non credevo che fosse possibile.
    Neal: La degustazione è una fase necessaria per contraffare il whiskey.
    Peter: Ti sei sacrificato per la causa! Ecco il tuo premio.
    Neal: Che cos'è?
    Peter: Succo di cetriolini!
    Neal: Io non lo bevo.
    Peter: Be' dovresti. È un rimedio dei Burke per i postumi da sbornia! Sì...l'alternativa sono le uova crude e il burro.
    Neal: Te lo sei inventato...
    Peter: Il campione è pronto?
    Neal: Sì, l'ho assaggiato questa mattina.
    Peter: Ah, alcool contro la sbornia, un altro buon rimedio!
    Neal: Non so se la fa passare...
  • Peter: Sai è già difficile capirti quando non hai gli occhiali...
    Neal': Allora li tengo!
  • Mozzie: [Con un bicchiere di whiskey contraffatto] Adesso ho un nuovo hobby!
    Neal: Non mi sembra che per te bere sia un hobby nuovo!
  • Mozzie: C'è qualcosa riguardo l'arte di creare un pezzo in ogni sua parte che è davvero stimolante!
    Neal: Ok, Andy Warhol. Ottimo lavoro!

Episodio 12, La chiave del mistero[modifica]

  • [Il capitano Hughes è stato costretto a dimettersi]
    Nessuno potrebbe aspirare a una squadra...migliore di voi ragazzi. (Hughes)
  • Hughes: Grazie per il tuo lavoro Caffrey.
    Neal: Grazie signore.
    Hughes: Sei davvero un gran bastardo Neal...ma sei il miglior bastardo che abbia mai conosciuto!
    Neal: Grazie. Lo stesso vale per lei Reese.
    Hughes: Abbi cura di Peter.
    Neal: Lo farò.
  • Neal: Vuoi davvero andare avanti? Distruggere Pratt per me è un fatto personale, per te...
    Peter: Lo è anche per me! Io credo in questo sistema e se qualcuno cerca di inquinarlo è nostro dovere sistemare le cose.

Episodio 13, Empire city[modifica]

  • Mozzie: Tre uova oggi sono meglio che nessuna gallina domani!
    Neal: Piantala, il proverbio non dice così!

Episodio 14, Promesse d'amore[modifica]

  • Elizabeth: Tesoro, il tuo telefono ha vibrato. Forse era l'hotel, ti ricordi il prefisso?
    Peter: Ho il telefono in tasca però bel tentativo!
    Jones: Non ha ancora capito dove la porterai, vero?
    Peter: No, non ancora, ma sta conducendo un'indagine molto accurata!
  • Peter: La prenotazione è confermata ma la dogsitter ha disdetto!
    Elizabeth: Chiama i Bermans!
    Peter: Non possono.
    Neal: Guardo io Satchmo!
    Peter: Cosa? No.
    Neal: Non ti fidi a lasciarmelo?
    Peter: Non voglio che tu stia a casa mia!
    Neal: Va bene, posso portarlo a casa mia.
    Elizabeth: Perfetto! Una vacanza per Satchmo.
    Peter: Ok... [E tira fuori le chiavi di casa per darle a Neal]
    Neal: Ah non serve, userò quella che sta sotto alla fioriera!
    Peter: Le istruzioni sono sul tavolo, c'è un inventario delle cose di valore. Al ritorno cambierò la serratura e reimposterò i codici dell'allarme!
    Neal: Be', non mi aspettavo altro!
    Elizabeth: Magari Sara può passare a salutare Satchmo da te, no?
    Sara: Oh, be'...certo!
    Neal: Sì...perché no?
    Sara: Sì, va bene...andate!
    Neal: Ok, passate un buon week end. Tranquilli Satchmo è in ottime mani! Buon viaggio.
    Sara: Lo sanno!
    Neal: Lo sanno...
  • Il vero amore è lottare con tutte le forze gioendo di ogni momento che passi con lei. È costruire la vita insieme, affrontando tutte le sfide, qualunque cosa accada. (Peter)

Episodio 15, L'originale[modifica]

  • [Mozzie sta vendendo dei gelati per strada]
    Neal: Mozzie ha il permesso!
    Peter: Ma certo! Un gelato al pistacchio, grazie.
    Mozzie: 13...15 dollari!
    Peter: Dovrei arrestarti per questi prezzi!
    Neal: A un funzionario di polizia offre la casa.
    Peter: Questa è corruzione!
    Mozzie: Quindi paga!
  • Peter: Di che si tratta?
    Callaway: Voi avete fiuto per i casi di contraffazione e ci sono dei sospetti su una scultura recentemente attribuita al Bernini.
    Neal: Quella statua varrà milioni di dollari.
    Peter: E se fosse un falso...
    Callaway: Possiamo arrestare il venditore e risolvere il caso in maniera eccellente. Così dimostreremo che questa divisione è tornata sulla buona strada!
    Peter: Eravamo su quella cattiva?
    Callaway: Qualcosa è successo, altrimenti non sarei qui!
  • Neal: Mi hai chiesto perché non realizzo opere mie. Ho cambiato nome tre volte e ho una dozzina di alias grazie a te. Per essere un artista...dovrei sapere chi sono!
    James: Sei mio figlio...e ne sono molto fiero.

Episodio 16, La caccia[modifica]

  • Peter: Dovrei violare la legge?
    Hughes: Ora sei tu la legge, Peter. Pratt e la Callaway vogliono ostacolare la giustizia, voglio fermarli.
    Peter: Mi ha sempre detto che lavorando con Caffrey mi sarei spinto oltre il limite prima o poi.
    Hughes: Bisogna infrangere qualche regola per farla rispettare!
  • [Entrando a casa di Neal]
    James: Ehi Neal, sei sveglio?
    Neal: Che ci fai qui così presto?
    Neal: Deduco che non hai sentito Peter!
    Neal: Ehm, veramente no, stavo dormendo. Che succede?
    James: Non è entrato nei dettagli. Mi ha solo detto di venire qui. [Vedendo Sara] Non sapevo che avessi compagnia!
    Neal: ...ho compagnia!
    James: Sono il padre di Neal! Tu devi essere Kate!
    Sara: Oh...Neal?
    Neal: Sì, non gli ho ancora detto tutto...
    James: Oh, scusa! Alex!
    Neal: Papà!
    Sara: Sono Sara!
    James: Ah, l'investigatrice assicurativa!
    Sara: Bingo, colpita e affondata... [Dando un'occhiataccia a Neal]
    James: Ci volevano più caffè!
    Sara: Perché chi altro viene? [Entra Mozzie]
    Mozzie: Salute a voi compagni cospiratori!
    Sara: Che domande...
    Mozzie: Chi ha chiamato Sara?
    Sara: Non mi ha chiamato nessuno!
    Mozzie: Ecco, tieni, prendi questo. È troppo tardi per la caffeina! [Entra anche Peter]
    Peter: Ah, bene, ci siete tutti. Chi ha chiamato Sara?
    Neal: Ok, com'è possibile che tre uomini adulti non riescono a capire che succede qui! [Tutti e tre sorridono] Esatto!
    Sara: Ho spedito la mia roba a Londra, così ho dormito da Neal!
  • Peter: Intendo nominarvi entrambi capo squadra. Farete rapporto solo a me. [Parlando con Jonson e Diana]
    Jonson: Come al solito quindi!
  • James: Spero che funzioni.
    Neal: Funzionerà!
    James: È un piano assurdo, sapete?
    Neal: Non preoccuparti, siamo degli esperti dei piani assurdi!
  • [Sara e Neal devono inscenare una proposta di matrimonio]
    Neal: Pronta a dare inizio allo show?
    Sara: Sì...ci stai ripensando Caffrey?
    Neal: No...e tu?
    Sara: Assolutamente no.
    Neal: D'accordo. [E si inginocchia] Questa me la ricorderò! [Neal pensa a cosa dire]
    Sara: Ok, la gente inizia a guardarci, forse dovresti dire qualcosa.
    Neal: Sì...sì. La prima volta che ti ho vista mi stavi dando la caccia. [Sara ride] La prima volta in cui abbiamo parlato mi hai dato del sociopatico!
    Sara: Be' eravamo al tuo processo e non sono ancora sicura che non fosse vero!
    Neal: La prima volta che siamo usciti mi hai chiesto che cosa volessi da te. E la prima volta che ti ho baciata...ho subito capito di non volere nessuno... [Tira fuori l'anello]...tranne te! E ora sono qui a chiederti se vuoi affrontare questa nuova avventura con me. Sara Ellis...vuoi sposarmi?
    Sara: Sì...lo voglio! [Si baciano] Oddio...sei un bastardo...sembrava tutto così reale. È stato davvero perfetto...
    Neal: Lo so...rendere tutto perfetto...è il mio lavoro... [proposta di matrimonio]

Altri progetti[modifica]