Daredevil

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Daredevil

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Daredevil
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2003
Genere azione, supereroi
Regia Mark Steven Johnson
Sceneggiatura Mark Steven Johnson
Produttore Avi Arad, Arnon Milchan
Attori
Note

Daredevil, film statunitense del 2003 con Ben Affleck, regia di Mark Steven Johnson.

Frasi[modifica]

  • Dicono che mentre muori rivedi tutta la tua vita in un lampo, ed è vero... anche per un cieco. Sono cresciuto a Hell's Kitchen. I politici e le società immobiliari lo chiamano Clinton, adesso. Ma un quartiere, come ogni altra cosa, ha un'anima. E l'anima non cambia con il nome. (Matt Murdock/Daredevil)
  • Usa le mani solo per sfogliare i libri. Diventa dottore o avvocato. Non come me. (Jack Murdock)
  • Puoi fare qualunque cosa se non hai paura. (Jack Murdock)
  • Ci scambiammo una segreta promessa. Quella di non mollare mai. Di non avere mai paura. Di stare dalla parte dei disperati come noi. Eravamo due lottatori pronti alla riscossa. Avevo perso la vista. Ma guadagnai qualcosa in cambio. I quattro sensi che mi restavano si acuirono in modo soprannaturale. Ma la cosa più stupefacente... il mio udito sviluppò una specie di senso radar. Lassù, lontano dal frastuono delle strade, allenai il mio corpo e i miei sensi al massimo. Un acuto senso del tatto, mi dette forza ed equilibrio. Finché la città tutta divenne il mio campo da gioco. Ero il ragazzo senza paura. (Matt Murdock/Daredevil)
  • Avrei mantenuto la mia promessa. Avrei aiutato quelli che nessuno aiutava. Avrei fatto giustizia... in un modo, o nell'altro. (Matt Murdock/Daredevil)
  • Signor Quesada, spero per lei di trovare giustizia presso questa corte... o la giustizia troverà lei. (Matt Murdock)
  • Io sto dalla parte del bene. (Matt Murdock/Daredevil)
  • Resta. Resta con me. (Elektra Natchios)
  • Ti troverò io. (Elektra Natchios)
  • L'ho mancato... Io non sbaglio MAI! (Bullseye)
  • Devil è mio! (Bullseye)
  • Dicono che Kingpin non è uno che uccide solo te, ma anche tutta la tua famiglia. Forse la tua ragazza è in pericolo. Tu forse conosci qualcuno che può proteggerla. (Ben Urich a Matt Murdock)
  • Voglio un fottutissimo costume. (Bullseye)
  • Sei brava, piccola. Lo devo ammettere. Ma io... io sono un mago. (Bullseye ad Elektra)
  • Coraggio, giochiamo. (Bullseye a Daredevil)
  • La stampa vuole Kingpin? E io gli dò Kingpin. Chiama Bullseye. (Wilson Fisk/Kingpin)
  • Nessuno è innocente. Nessuno. (Wilson Fisk/Kingpin)
  • Questa è per te, papà. (Matt Murdock/Daredevil)
  • Un solo uomo può cambiare le cose? Ci sono giorni in cui ci credo, e giorni in cui perdo ogni fiducia. (Matt Murdock/Daredevil)
  • Hell's Kitchen è il mio quartiere. Di notte mi aggiro sui tetti e tra i vicoli, e vigilo nell'oscurità. Per sempre nell'oscurità. Un Diavolo Custode! (Matt Murdock/Daredevil)

Dialoghi[modifica]

  • Quesada: Che cosa vuoi?!
    Daredevil: Giustizia!
  • Daredevil: Ehi, quella luce in fondo al tunnel, sai che cos'è? Non è il paradiso...
    Quesada: Ti ammazzo, ti ammazzo!
    Daredevil: È la linea C!
    Quesada: Ti ammazzo!
  • Matt Murdock: Perdonatemi, padre, perché ho peccato. Sono settimane che non mi confesso...
    Padre Everett: Chi cerchi di imbrogliare, Matt? Non sei venuto qui a chiere perdono. Tu vuoi il mio permesso, e io non te lo posso dare.
    Matt Murdock: La giustizia non è peccato.
    Padre Everett: Ma la vendetta sì. Lo vedi tutti i giorni nella strada: la violenza genera altra violenza. È così che ti piace vivere? Avvocato di giorno, giudice e giuria di notte? È questo che vuoi?
    Matt Murdock: Qualcuno deve cambiare le cose.
    Padre Everett: Perché proprio tu?
    Matt Murdock: Perché io posso. Perché non ho paura.
    Padre Everett: E io sì, per te, Matthew. Ascolta, un uomo senza paura è un uomo senza speranza. Che il Signore ti perdoni i tuoi peccati e ti conceda la vita eterna, Amen. [scherzando] E poi, guarda, non mi piace neanche il costume. [Matt Murdock ride]
  • [Durante il combattimento nel parco]
    Matt Murdock: Devono fare tutti questa trafila per sapere come ti chiami?
    Elektra Natchios: Prova a chiedermi il numero di telefono.
  • Wilson Fisk/Kingpin: Che succede, Wesley?
    Wesley: Ha letto i giornali oggi? Qualcuno ha parlato.
    Wilson Fisk/Kingpin: C'è sempre qualcuno che parla.
  • Matt Murdock: Ti ho chiesto scusa. Che altro vuoi?
    Franklin Nelson: I particolari. Me lo devi.
    Matt Murdock: Si chiama Elektra Natchios.
    Franklin Nelson: Sembra quell'antipasto messicano.
    Matt Murdock: È greca, intelligentone. Il padre è Nikolas Natchios.
    Franklin Nelson: Il miliardario?
    Matt Murdock: Sì, hai visto? Proprio il miliardario.
    Franklin Nelson: Come avvocato, il mio consiglio è di sposare quella donna immediatamente.
    Matt Murdock: Lo prenderò in considerazione.
  • Matt Murdock: Non dirmi che vuoi la rivincita?
    Elektra Natchios: Alla fine ti ho trovato. Di' un po', come hai capito che non ero un rapinatore?
    Matt Murdock: Un rapinatore non si mette l'essenza di rose e i tacchi alti, a meno che non sia dell'altra sponda.
  • Matt Murdock: Ho seguito l'inchiesta che hai fatto su Kingpin. Un uomo solo che controlla tutta la malavita di New York. È un pò inverosimile, non credi?
    Ben Urich: Be', più o meno quanto un giustiziere che pensa che ogni giorno sia Halloween.
  • Wilson Fisk/Kingpin: [entrando nell'ufficio trova Bullseye] Come hai fatto a eludere la mia sorveglianza?
    Bullseye: [indicando la guardia con delle matite conficcate nel collo] Ah, stai parlando di quello? Eheheh.
    Wilson Fisk/Kingpin: Era proprio necessario?
    Bullseye: Necessario? No. Divertente.
  • Wilson Fisk/Kingpin: Rispondimi a questo: come si uccide un uomo senza paura?
    Bullseye: Mettendogli la paura, in corpo.
  • Matt Murdock/Daredevil: Fermati! Non sono stato io! È stato un killer chiamato Bullseye! Non ho ucciso tuo padre!
    Elektra Natchios: Bugiardo!
  • Elektra Natchios: Di' un po': quante donne hai portato quassù finora?
    Matt Murdock: Tu sei la prima.
    Elektra Natchios: Bella risposta!
    Matt Murdock: Mi è sembrata quella giusta!
  • Matt Murdock/Daredevil: Hai ucciso le uniche due persone a cui volevo bene! Perché?!
    Wilson Fisk/Kingpin: Gli affari. È sempre quello il punto, gli affari. All'epoca lavoravo per Fallon. Tuo padre doveva perdere quel match. E la tua ragazza, be', è nata nella famiglia sbagliata al momento sbagliato. È sempre questione di affari... E tu è da troppo tempo che ti intrometti nei miei affari!
  • Wilson Fisk/Kingpin: Cieco, non senti? Le sirene? Stanno venendo a prenderti.
    Matt Murdock/Daredevil: Ti sbagli. Non lo sai? Hanno scoperto chi è Kingpin. Vengono per te. Riesco a sentire le radio della polizia da qui.
    Wilson Fisk/Kingpin: No, no. Ti giuro che gli dirò chi sei.
    Matt Murdock/Daredevil: Sì, coraggio. Diglielo pure. Di' ai tuoi compagni di cella che sei stato battuto da un povero cieco. Diventerai il loro passatempo.
    Wilson Fisk/Kingpin: Oh, non ti preoccupare, riuscirò a scappare.
    Matt Murdock/Daredevil: Sì, provaci. Sarò lì ad aspettarti. Giustizia è fatta.

Altri progetti[modifica]