Pentimento

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Pentire)

Citazioni sul pentimento.

  • Ch'assolver non si può chi non si pente, | né pentere e volere insieme puossi | per la contradizion che nol consente. (Dante Alighieri)
  • Guardatevi dal far cosa, di cui dobbiate o tosto o tardi pentirvi. (Confucio)
  • Se rimango in Te almeno nel pentimento, sai impreziosire tutto di me. (Maurizio di Gesù Bambino)

Proverbi italiani[modifica]

  • Cavolo riscaldato e garzone ritornato, non fu mai buono.
  • Chi di cuor si pente, fa penitenza abbastanza.
  • Chi segue un buon consiglio si risparmia il pentimento.
  • Chi tardi si pente, si pente invano.
  • Di cosa fatta male, il ripentir non vale.
  • È grande follia pagar caro il pentimento.
  • Il bagno lava di fuori e il pentimento di dentro.
  • Il colpevole che si pente, non è perduto.
  • Il pentimento è il modo più sollecito d'ottenere il perdono.
  • Il pentimento è l'aurora del miglioramento.
  • Il pentimento è la primavera della virtù.
  • Il pentimento e le opere buone sono uno scudo contro la collera celeste.
  • Il pentimento è senno che vien troppo tardi.
  • Il pentimento è un cattivo compagno di strada, ma una guida eccellente.
  • Il pentimento è una pillola che s'ingoia di mala voglia.
  • L'ira di Dio si placa col pentimento.
  • Mancare è umano, pentirsi è divino, ostinarsi diabolico.
  • Non è mai tardi per un buon pentimento.
  • Non v'è contratto o arrangiamento senza pentimento.
  • Pentimento sincero merita perdono.
  • Pentirsi è bene, non peccare è meglio.
  • Quando la morte è sulla lingua, il pentimento non è difficile.
  • Un buon pentirsi non fu mai tardi.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]