Rimorso

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Il rimorso di Oreste,
William-Adolphe Bouguereau, 1862

Citazioni sul rimorso.

  • Cos'è il rimorso? La paura della responsabilità di ciò che hai fatto o le manette a un attimo vissuto perché vivo? Il rimorso è una tomba su cui piangere lacrime di coccodrillo. (Andrea G. Pinketts)
  • I popoli non sono disposti al rimorso, che è un problema solo dell'individuo. (Sándor Márai)
  • I veri acciacchi dell'età sono i rimorsi. (Cesare Pavese)
  • Il rimorso non è mai per azioni che abbiamo commesso o che non abbiamo commesso; non è per ciò che facciamo; bensì per ciò che fummo, siamo e fatalmente saremo: non riguarda soltanto il passato, ma anche il futuro. (Mario Soldati)
  • Meglio mille rimorsi che un solo rimpianto. (Linea 77)
  • Perciò io penso che il rimorso non nasca dal rimpianto di una mala azione già commessa, ma dalla visione della propria colpevole disposizione. La parte superiore del corpo si china a guardare e giudicare l'altra parte e la trova deforme. Ne sente ribrezzo e questo si chiama rimorso. (Italo Svevo)

Proverbi italiani[modifica]

  • A chi è in fallo l'uno par due.
  • Al reo batte il cuore.
  • Chi è in peccato, crede che tutti dicano male di lui.
  • Chi fa male, odia il lume.
  • Chi fugge la luce, ha cattivo in cuore.
  • Chi ingiustamente tiene, d'ogni cosa teme.
  • Chi male fa, male aspetta.
  • I cattivi hanno paura degli spiriti.
  • Molti sfuggono alla pena, ma non ai rimorsi della coscienza.
  • Morto Abele, Caino arrossisce.
  • Senza essere inseguito fugge il reo.
  • Un cattivo fatto ha testimoni e giudici nel petto.
  • Una foglia secca spaventa una rea coscienza.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]