William Hazlitt

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
William Hazlitt

William Hazlitt (1778 – 1830), scrittore, saggista e critico britannico.

Citazioni di William Hazlitt[modifica]

  • Antipatie violente sono sempre sospette, e tradiscono una affinità segreta. (da Sketches and Essays, On Vulgarity and Affectation)
  • [Ultime parole] Bene, ho avuto una vita felice.
Well, I've had a happy life.[1]
  • La moda è la raffinatezza che corre davanti alla volgarità e teme di essere sorpassata. (da Conversations of James Northcole, 1830)
  • L'arte di riuscire simpatico consiste nel trovare simpatici gli altri. (da Dei bei modi)
  • Le persone più silenziose sono di solito quelle che hanno la più alta opinione di sé. (da Characteristics)
  • Non credo che si possa trovare niente che meriti il nome di società fuori di Londra. (citato in Giorgio Porro, Qui Londra)
  • Quelli che fanno del proprio abito una parte principale del loro essere, non acquisiranno, in generale, più valore del proprio abito. (da Political Essays, "On the Clerical Character")

Note[modifica]

  1. Citato in W.C. Hazlitt, Memoirs of William Hazlitt, 1867; citato in Elizabeth M. Knowles, The Oxford Dictionary of Quotations, Oxford University Press, 1999, p. 457. ISBN 0198601735

Altri progetti[modifica]