Adrien Brody

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Adrien Brody nel 2014

Il pianista

  • Miglior attore protagonista (2003)

Adrien Brody (1973 – vivente), attore e produttore cinematografico statunitense.

Citazioni di Adrien Brody[modifica]

  • Credo che il mio cattivo di Grand Budapest Hotel di Wes Anderson avesse un look incredibile. Wes ha un senso dello stile impeccabile. Anche il mio personaggio di Hard Attraction aveva uno stile molto forte: una giacca di pelle di pitone molto selvaggia, che mi ha aiutato molto a dare un'interpretazione selvaggia di quel ruolo.[1]
  • Johnny Depp ha certamente un grande senso dello stile. Voglio dire: io non indosso praticamente mai quello che indossa lui... ma lui sa indossarlo benissimo, in un modo così autentico. Il suo stile è l'essenza stessa di quello che lui è.[1]
  • Sono sensibile, ecco. Mi spiego: cerco di andare sempre in profondità, in quello che faccio. E non parlo solo di me stesso, ma anche di quello che ho attorno, degli esseri umani che mi circondano. Di tutto. Ho la consapevolezza di volere andare oltre la superficie delle cose, anche nella moda. Ma non è molto facile parlare di me stesso, sa?[1]

Citazioni su Adrien Brody[modifica]

  • Incontro un attore molto in voga in quel periodo, Adrien Brody. Lui si innamora perdutamente di me. Io "ni". Le svelo un segreto: la notte della premiazione degli Oscar [lui era candidato per il film S.O.S. Summer of Sam - Panico a New York di Spike Lee, ndr] io non volevo andare. Avevo il dente del giudizio che mi faceva male. Lui mi ha detto: "Fuck, sono sulla copertina di Vanity [Fair] America e tu sei la mia donna. Ti prego, vieni". Allora ho preso un mix di tachipirina e vodka per non sentire il dolore. Ho messo i capelli davanti alla bocca gonfia, ma ero fattissima e quando sono scesa dalla limousine i fotografi hanno iniziato a inondarci di flash. Mi è preso il panico, così sono entrata nella sala di corsa, ho recuperato i regali che davano agli ospiti e sono scappata. Lui mi ha chiamata poi dopo, quando è andato al party, ma io ero già a casa. Quando l'ho lasciato, non si rassegnava. Dopo due anni l'ho incontrato per caso in un bar, sempre a New York, sotto casa mia. Sono andata per salutarlo, ma lui è scoppiato in lacrime. E io che pensavo: "Fuck, mi rovini l'abito". (Fernanda Lessa)

Note[modifica]

  1. a b c Dall'intervista di Federico Rocca, Adrien Brody: «La comodità è sempre la cosa migliore», VanityFair.it, 11 gennaio 2018.

Film[modifica]

Attore[modifica]

Doppiatore[modifica]

Produttore[modifica]

Altri progetti[modifica]