Brigitte Bardot

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Brigitte Bardot nel 1968

Brigitte Anne Marie Bardot, anche nota come B.B. (1934 – vivente), attrice, ex modella, cantante, ballerina e attivista francese.

Citazioni di Brigitte Bardot[modifica]

  • Durante il film Colinot l'alzasottane, sul set c'era una capretta. La proprietaria mi ha detto "si sbrighi a finire la sua scena, perché domenica è la comunione di mio nipote e dobbiamo farla allo spiedo". Ho comprato la bestiola e l'ho portata con me, attaccata a una corda, nell'hotel a cinque stelle. Me la sono portata in camera, che scandalo. Quel giorno ho preso la decisione di smettere con il cinema e di aiutare gli animali. Era il giugno 1973, avevo 38 anni.[1]
  • È divertentissimo sposare un uomo![2]
  • La Francia della mia infanzia e della mia educazione è morta. Mi sento un'immigrata nel mio stesso paese, diventato un territorio straniero.
La France de mon enfance et de mon éducation est morte. Je me sens une émigrée dans mon propre pays qui est devenu un territoire étranger.[3]

    intervista a Primorske novice, traduzione dall'inglese di Silvia Morabito per agireora.org, 22 dicembre 2009

  • Janez Drnovsek era un uomo esemplare, perché comprendeva che gli uomini non possono comportarsi come tiranni nei confronti degli animali.
  • Tutti questi animali sono tenuti in gabbie, senza vedere mai il sole o l'erba, e lasciano quest'inferno solo per andare al macello. Per me gli allevamenti intensivi sono un segno della degenerazione umana. Se tutto ciò è considerato accettabile, allora noi umani abbiamo perso ogni valore morale.
  • [«Da quanto è vegetariana?»] Dal 1962, quando andai alla televisione francese per denunciare le condizioni dei macelli. È stato allora che sono diventata consapevole dell'orrore degli allevamenti intensivi, dei trasporti e dell'uccisione degli animali d'allevamento. Sono sempre stata sensibile alle sofferenze degli animali, ma da allora in poi mi sono rifiutata di essere complice di queste morti disumane industrializzate.
  • Le donne che al giorno d'oggi indossano pellicce sono idiote. Animali selvatici sono allevati in piccole gabbie dove impazziscono perché non possono più condurre una vita naturale. Sono imprigionati in allevamenti lager. I visoni vengono uccisi col gas, le volpi con l'elettrocuzione... tutta quest'industria è crudele, barbara e assolutamente inutile.
  • Non sono più interessata al cinema e alle attrici, ma trovo meravigliosa Isabelle Adjani.

Citazioni su Brigitte Bardot[modifica]

  • Cos'è quel dito da neonato | fra le sue labbra | che schiudono la Francia? (Nico Buono)
  • L'impossibile sogno dell'uomo sposato. (Marguerite Duras)
  • Per me il cinema si è fermato a quello di un tempo. Le attrici del passato erano autentiche, mai costruite. La mia preferita resta Brigitte Bardot. (Laura Torrisi)
  • Povera, cara, amica Brigitte: l'ho conosciuta e ho lavorato insieme a lei quando era giovanissima. Ed era estremamente fragile. In più ha sempre detestato questo mestiere: lo dimostrava arrivando sempre in ritardo, stancandosi subito, protestando, rifiutando di fare questo o quello. (Claudia Cardinale)
  • Un'altra davvero e autenticamente infelice: la ragione è che non ce l'ha fatta a crescere, a diventare adulta. Non ce la fa a contare su se stessa: si appoggia sempre a qualcuno, che poi ne approfitta. (Claudia Cardinale)

Film[modifica]

Note[modifica]

  1. Da un'intervista al Corriere; citato in Chiara Piotto, Brigitte Bardot, compie 80 anni la musa francese. E racconta della sua svolta di vita, quella animalista, L'Huffington Post, 24 settembre 2014.
  2. Citato in Focus, n. 59, p. 113.
  3. Citato in (FR) Xavier Cheneseau, En toute liberté... Entretien exclusif avec Brigitte Bardot, Nouvelles de Synergies européennes, nº 41, luglio-agosto 1999, p. 7

Altri progetti[modifica]