Emiliano Mondonico

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Emiliano Mondonico negli anni '80

Emiliano Mondonico (1947 – vivente), allenatore di calcio ed ex calciatore italiano.

  • Chi pecca, becca.[1]
  • La Juventus è la squadra che più di tutte rappresenta il calcio all'italiana. Critichiamo il nostro calcio e il nostro campionato, poi i risultati in Europa dicono il contrario. E la Juve è la massima rappresentante. La difesa a tre la facciamo solo noi.[2]
  • Non è Inzaghi ad essere innamorato del gol, è il gol ad essere innamorato di Inzaghi.[3]
Dall'intervista di Luigi Guelpa, "Vialli il più forte, Belotti un campione. E nel mio Mondo si lotta sempre", IlGiornale.it, 9 marzo 2017
  • Mi riconosco nel calcio, in quello dove non devi farti condizionare. Il calcio è qualcosa di personale, è un'esperienza unica che va vissuta. Non è un sentito dire.
  • [Gianluca Vialli] [...] una forza della natura, ma soprattutto una persona vigorosa sotto tutti i punti di vista. A livello psicologico era uno straordinario motivatore, ed è stato sostenuto nelle sue scelte dalla famiglia. Sapevano che sarebbe diventato un campione, ma hanno voluto che prendesse un diploma, che diventasse un uomo prima ancora che un calciatore.
  • [«Chi non dovrebbe mai mancare nella sua squadra?»] Andrea Belotti, lo conosco fin dai tempi delle giovanili dell'Albinoleffe. Datemi lui in attacco e posso sfidare chiunque. [«Belotti è il nuovo Vialli?] È uno che ha sofferto più di Vialli per diventare quello che è, e quello che sarà.

Note[modifica]

  1. Citato in Marco Sappino, Dizionario biografico enciclopedico di un secolo del calcio italiano, Dalai editore, 2000, p. 2112. ISBN 8880898620
  2. Dalla trasmissione La Domenica Sportiva; citato in Alessandro Vignati, "Emiliano Mondonico: "La Juve è l'espressione migliore del calcio all'italiana di successo", tuttojuve.com, 20 aprile 2015.
  3. Dall'intervista 300 volte Inzaghi, Mondonico: «È il gol ad essere innamorato di lui...», il Sussidiario.net, 17 marzo 2009; citato in "Pippo? Il gol è innamorato di lui", MilanNews.it, 18 marzo 2009.

Altri progetti[modifica]