God of War II

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

God of War II

Titolo originale

God of War II

Sviluppo SCE Studios Santa Monica
Pubblicazione Sony Computer Entertainment
Anno 2007
Genere avventura dinamica
Tema mitologia greca
Piattaforma PlayStation 2, PlayStation 3, PlayStation Vita
Preceduto da God of War
Seguito da God of War III

God of War II, videogioco del 2007.

Frasi[modifica]

  • Mio signore Kratos! Un'altra città sta per cadere! Presto tutti conosceranno la vera gloria di Sparta! (Capitano spartano)
  • Ad ogni città che distruggi, l'ira dell'Olimpo cresce. Presto nemmeno io sarò più in grado di proteggerti. (Atena)
  • [Dopo aver distrutto il Colosso di Rodi] Avete visto, dei dell'Olimpo? Vi servono forse altre prove? (Kratos)
  • Ti aiuteremo a sconfiggere Zeus. Morire è fuggire, Kratos. Tu sei un guerriero di Sparta, non un codardo. Solo i codardi accettano la morte. (Gaia)
  • Fatti avanti... scopriamo finalmente chi è il più grande guerriero di tutta la Grecia! (Teseo)
  • Questa volta, Fantasma di Sparta, sarò io ad avere la tua testa! (Airik, il re dei barbari)
  • Le Sorelle non permetteranno a te, un dio caduto, di ammirare la loro luce! (Icaro)
  • Ma forse anche questa è una prova... mi state guardando, Sorelle? Datemi un segno! Io, il grande Perseo, devo uccidere questo dio caduto per essere ammesso al vostro cospetto? Riuscirò così a salvare la mia amata dalle grinfie di Ade in persona?! Ma se anche non fosse, possa almeno io gloriarmi d'essere colui che ha abbattuto... Kratos, il deicida! (Perseo)
  • [Ultime parole] Sono certo che i nostri fratelli spartani torneranno in vita, grazie al vero Dio della Guerra..! (Capitano spartano)
  • Non troverà mai pace la tua anima, per ciò che sei diventato. (Lachesi)
  • Noi possiamo cambiare il tuo passato e decidere il tuo futuro! Questo è il potere delle Parche! (Atropo)
  • Questo potere non è destinato a mani mortali! (Cloto)
  • Ora io ti mostrerò il vero potere di un dio! (Zeus)
  • [Ultime parole] Nessun figlio dovrebbe uccidere il proprio padre. (Atena)
  • Se gli Olimpici si opporranno alla mia vendetta, allora tutti gli Olimpici moriranno! Ho vissuto abbastanza all'ombra degli Dei... il tempo degli Dei volge al termine! (Kratos)
  • Saremo uniti, combatteremo insieme ed io annienterò questo flagello! L'Olimpo trionferà! (Zeus)

Dialoghi[modifica]

  • Kratos: Tu?
    Zeus: Sì. Sono costretto a intervenire personalmente. Atena si è rifiutata di rimediare al suo errore. Pazzesco, avere a cuore una creatura come te.
    Kratos: Perché? Perché mi hai tradito?
    Zeus: Sei tu che mi hai tradito! Dovrei rimanere impassibile mentre l'Olimpo è minacciato? [Prende la Spada dell'Olimpo] Le tue mani si sono giù macchiate del sangue di un dio... ma io non finirò come Ares!
    Kratos: Gli dei sono meschini e patetici, e il tuo potere vacilla!
    Zeus: Sono stufo di questa insolenza! Io sono il re dell'Olimpo! E la mia volontà [Punta la spada alla golda di Kratos] è la volontà degli dei. Devi giurare di servirmi eternamente.
    Kratos: Io non servo nessuno!
    Zeus: Dunque non mi lasci altra scelta!
  • Zeus: Non doveva finire così. È stata una tua scelta.
    Kratos: [Rantola] Le scelte concesse dagli dei... sono futili come gli dei stessi!
    Zeus: Anche ora mentre esali il tuo ultimo respiro continui a sfidarmi? [Lo infilza ulteriormente] Ogni tua ambizione, Kratos, ora sarà annientata per il tuo sacrilegio. [All'orecchio di Kratos] Non sarai mai il sovrano dell'Olimpo. Il cerchio si chiude qui. [Estrare la spada dal corpo agonizzante Kratos, e con un solo movimento, emette un'onda d'urto che sbaraglia tutti i soldati colpiti, rodiani e spartani]
    Kratos: [Ultime parole] Me la pagherai, Zeus... stanne certo. [Vomita sangue e chiude gli occhi]

Explicit[modifica]

  • Zeus! Tuo figlio è tornato... ed è qui per distruggere l'Olimpo! (Kratos)

Altri progetti[modifica]