Vai al contenuto

God of War Ragnarök

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

God of War Ragnarök

Titolo originale

God of War Ragnarök

Sviluppo SIE Santa Monica Studio
Pubblicazione Sony Computer Entertainment
Anno 2022
Genere avventura dinamica
Tema mitologia norrena
Piattaforma PlayStation 4, PlayStation 5
Preceduto da God of War

God of War Ragnarök, videogioco d'azione del 2022.

Dialoghi[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • Atreus: Non c'e più tempo. Per le profezie il Fimbulwinter conduce al Ragnarök. La guerra è vicina. Qualunque cosa si suppone che faccia, Loki dovrebbe farla ora. La mia storia non finisce in questo bosco. Dovrei essere laggiù a scoprire chi sono io, chi è Loki!
    Kratos: Non permetterò che tu vada a litigare con gli dèi.
    Atreus: Io non voglio litigare con nessuno. Io voglio solo risposte.
    Kratos: E se dovessero portare alla guerra con Asgard?
    Atreus: Forse mia madre lo voleva.
    Kratos: Noi non sappiamo cosa volesse.
    Atreus: Così non lo sapremo mai.
  • Kratos: Che cosa pensavi di fare?
    Atreus: Io... Io volevo andare da Fenrir.
    Kratos: Per due giorni?
    Atreus: Io...
    Kratos: Smettila di dire bugie! Perché sei venuto qui, da solo? Cerchi la morte?
    Atreus: Non più di te.
    Kratos: Perché allora? Perché...? Che cosa c'è che mi nascondi? Io ho sempre cercato di starti accanto. Di seguirti in tutto quello che fai...
    Atreus: ...lo fai senza convinzione...!
    Kratos: ...però ti seguo comunque! Perché l'importante è che tu sia al sicuro.
    Atreus: Non è solo questo l'importante. Chi tiene te al sicuro?
    Kratos: Io non ho bisogno della tua protezione.
    Atreus: Ne sei davvero certo?
    Kratos: E tu che ne sai?
    Atreus: Non ne posso parlare, ma tu devi fidarti di me. Tu hai dei segreti, ma io mi fido.
    Kratos: Non è la stessa cosa.
    Atreus: Perché no? Mi hai nascosto delle cose... e anche mia madre. Avevate buone ragioni, e anche io! Perché tu non puoi...!
    Kratos: Dopo.
  • Thor: Falla finita. Che ti piaccia o no è ospite del Padre di tutti.
    Heimdall: Io sento uno strano odorino.
    Thor: Fai un altro passo e vedrai che te ne pentirai.
    Heimdall: Davvero? E in che modo pensi di fermarmi?
    Thor: Guardami bene negli occhi. E dillo tu a me.
    Heimdall: Tu sei fuori di testa.
  • Odino: Perché [Kratos] non è morto? Stai parlando? E chi ti ha detto di farlo? Non devi parlare. Non devi pensare. Io penso, tu uccidi. È un concetto semplice, cazzo!
    Thor: Sif aveva ragione sul tuo conto. Ero io che non volevo vedere.
    Odino: Che succede? Non sei più in te? Io sono tuo padre. Prendi il martello e uccidi chi ti dico di uccidere!
    Thor: [ultime parole] No.
    Odino: [trafigge Thor con la sua lancia] Io non volevo farlo. Io non... non lo volevo fare. [in quel momento arrivano Atreus, Freia e Thrúd]
    Thrúd: NOOO!
    Odino: Thrúd. È stata tutta colpa loro. Loro hanno fatto questo a noi, alla nostra famiglia.
    Thrúd: Ahhh!!! [si avventa su Odino, ma questi la scaglia via]
    Atreus: Thrúd!
    Odino: Pare che debba fare tutto io da queste parti. [inizia a combattere con i protagonisti]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]