Hellraiser (film)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Hellraiser: Non ci sono limiti)
Jump to navigation Jump to search

Hellraiser

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

La scatola

Titolo originale

Clive Barker's Hellraiser

Lingua originale inglese
Paese Gran Bretagna
Anno 1987
Genere orrore, thriller, fantastico
Regia Clive Barker
Soggetto Clive Barker
Sceneggiatura Clive Barker
Produttore Christopher Figg
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Hellraiser, film horror inglese del 1987, regia di Clive Barker.

Incipit[modifica]

Venditore cinese: C'è qualcosa che le interessa Mr Cotton
Frank: La scatola.
Venditore cinese: La prenda, è sua. È sempre stata sua.

Frasi[modifica]

  • Vedi? Mi sto ricostruendo. Ogni goccia di sangue che mi procuri mi fa crescere carne sulle ossa... e questo lo desideri anche tu, vero? (Frank)
  • Ci apparteniamo adesso. Nel bene e nel male. Farai l'amore soltanto con me. (Frank)
  • Fingevo di sognarlo tutto questo dolore, non ingannare te stessa. Certi dolori bisogna sopportarli. È questo che rende il piacere più dolce, più intenso. (Frank)
  • Niente lacrime per favore; non si deve sprecare così la sofferenza. (Pinhead)
  • Sei riuscita a liberarti di me! [ride maniacalmente] (Frank) [rivolto a Kirsty]
  • Abbiamo tante cose stupende da mostrarti. (Pinhead)
  • Va all'inferno! (Kirsty) [rivolto a Pinhead]

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Steve le versa in un bicchiere il vino] Kirsty: Ok, ok, basta.... altrimenti non mi reggo in piedi.
    Steve: E allora sdraiati...
  • [Julia vuole prendere la scatola] Frank: Non toccarla! È pericolosa, apre le porte.
    Julia: Le porte di che cosa?
    Frank: Le porte dei piaceri del paradiso o dell'inferno. Io non ho capito dov'ero. Credevo di potermi fermare in tempo e non l'ho fatto. I Supplizianti mi hanno fatto arrivare oltre i limiti dove il dolore e il piacere sono insuperabili. Loro mi rivogliono, ma io tornerò a vivere e tu mi aiuterai, vero?
  • Quarta vittima: Io qualche volta mi sento solo.
    Julia: Come tutti.
  • Pinhead: La scatola tu l'hai aperta e noi siamo venuti.
    Kirsty: È un giocattolo!
    Pinhead: Non è vero. Quello è un modo per chiamarci.
    Kirsty: Ma chi siete?
    Pinhead: Esploratori delle più remote esperienze, per alcuni demoni, angeli per altri.
  • Kirsty: È stato uno sbaglio, io non volevo aprirla. È stato uno sbaglio, dovete andare via. Via!
    Cenobita: Non possiamo farlo da soli.
    Pinhead: Tu hai aperto la scatola e noi siamo venuti. Devi venire con noi a provare i nostri piaceri.
  • Cenobita: Se ci hai ingannato...
    Pinhead: Ti toglieremo il cuore e poi lo faremo a pezzi!

Altri progetti[modifica]