Vai al contenuto

Il diavolo alle 4

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Il diavolo alle 4

Immagine The Devil at 4 O'Clock poster.jpg.
Titolo originale

The Devil at 4 O'Clock

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1961
Genere drammatico
Regia Mervyn LeRoy
Soggetto Max Catto (romanzo)
Sceneggiatura Liam O'Brien
Produttore Fred Kohlmar
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il diavolo alle 4, film statunitense del 1961 con Spencer Tracy e Frank Sinatra, regia di Mervyn LeRoy.

Incipit[modifica]

"È difficile per un uomo essere coraggioso quando sa che incontrerà il diavolo alle 4 in punto" (testo a schermo)

Frasi[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • Io li odio i motori a benzina, sono capricciosi e cattivi come le donne, perciò io lo tratto come una donna: con tante legnate e poco da mangiare. (Aristide)
  • Da noi si dice che è il diavolo che passa sotto i piedi. (Perreau) [durante il terremoto]
  • Le prigioni sono molto più comode quando hai qualcosa da dare ai secondini. (Charlie)
  • O Signore, perdonami. Perdonami per aver dubitato di te. Ti prego, fa' che vengano. (Doonan)

Dialoghi[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • Perreau: Perché si ostina a fare la questua fra gente che non vuol dare?
    Doonan: È come una specie di gara che faccio con loro. Per vedere chi fa la figura più meschina al cospetto del Signore.
  • Wexler: Non sono mai stato religioso. La religione secondo me è una perdita di tempo.
    Perreau: È strano che lo dica lei, lei che sta qui a curare dei bambini lebbrosi quando potrebbe andare altrove e fare quattrini a palate. Non le pare religione questa?
  • Doonan: Ci vorrebbe un miracolo qui.
    Perreau: Bisogna credere nei miracoli prima di chiederli, padre Doonan.
  • Marcel: E se il paracadute non s'apre?
    Harry: Quando arrivi a terra dimmelo, che te l'aggiusto io.
  • Harry: Adesso per colpa di quel prete credi in Dio?
    Charlie: Non ancora. Però in qualcosa credo, Harry. In padre Doonan.
    Harry: Sì? Perché?
    Charlie: Perché lui si prende la responsabilità. Lui fa come dovrebbe fare Dio.
  • Charlie: Facevo il ladro io. E come ladro ero piuttosto in gamba, sa?
    Doonan: Ne sono convinto.
    Charlie: Ormai è tardi, non mi posso più sfilare.
    Doonan: Non è mai troppo tardi per cambiare.
    Charlie: C'era la mia vecchia, mia madre, che lo diceva sempre questo: "non è mai troppo tardi".
    Doonan: E aveva ragione.
    Charlie: Non mi dava respiro. Non faceva che dirmi che c'è stato un altro ladro, che è morto in croce, proprio accanto a Gesù.
    Doonan: Il buon ladrone.
    Charlie: Sì, così lo chiamava.
    Doonan: Quello non s'è sfilato. Ha capito il suo errore e all'ultimo momento ha rubato il paradiso.
    Charlie: Niente male come colpo, eh?

Explicit[modifica]

O mio Dio, noi ci pentiamo profondamente dei peccati che abbiamo commesso, e li odiamo e li detestiamo tutti, perché quei peccati rappresentano la nostra personale rovina. Ma soprattutto perché offendono te, che sei morto per noi sulla croce, la nostra salvezza. (Doonan)

Citazioni su Il diavolo alle 4[modifica]

  • Film catastrofico, tedioso e pieno di buoni sentimenti. (Il Mereghetti)
  • Tracy gigioneggia e Sinatra gli va dietro in questo drammone quasi catastrofico dove lo zucchero del sentimento prevale sul sale dell'avventura. (il Morandini)

Altri progetti[modifica]