Indifferenza

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sull'indifferenza.

  • Diffida dell'uomo a cui piace tutto, di quello che odia tutto e, ancora di più, di colui che è indifferente a tutto. (Johann Kaspar Lavater)
  • Il contrario dell'amore non è l'odio, ma l'indifferenza. L'odio è spesso una variante impazzita dell'amore. L'indifferenza invece riduce a nulla l'altro, non lo vedi neppure, non esiste più. E nessuno ha il diritto di ridurre a nulla un uomo. L'indifferenza avvelena la terra, ruba vita agli altri, uccide e lascia morire; è la linfa segreta del male. (Ermes Ronchi)
  • Indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti. (Antonio Gramsci)
  • La mia superba indifferenza è un mantello che mi permette di muovermi davanti a te con assoluta libertà ed assoluta impudicizia. (Milan Kundera)
  • La persecuzione più terribile è l'indifferenza. (Aleksandr Aleksandrovič Blok)
  • La tolleranza è un altro nome per l'indifferenza. (William Somerset Maugham)
  • L'indifferenza è l'ottavo vizio capitale. (Andrea Gallo)
  • Noi trascuriamo spesso le persone su cui la natura ci dà un certo ascendente; e sono pur quelle che dovremmo attaccare a noi e quasi incorporarci, le altre non attenendo a noi che col vincolo dell'interesse, che è il più mutevole oggetto che ci sia. (Luc de Clapiers de Vauvenargues)
  • Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. [...] Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo? [...] Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti. (Antonio Gramsci)
  • Preferisco gli errori dell'entusiasmo all'indifferenza del discernimento. (Anatole France)
  • Quanto soffriamo per la gente che muore. Quanto siamo indifferenti a come vive. (Palagummi Sainath)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]