Vai al contenuto

Jens Stoltenberg

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jens Stoltenberg nel 2009

Jens Stoltenberg (1959 – vivente), politico norvegese, segretario generale della NATO.

Citazioni di Jens Stoltenberg[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

2011[modifica]

Evil can kill a person, but never conquer a nation.[2]

2018[modifica]

  • Possiamo in tempi brevi firmare il protocollo sull'adesione [della Macedonia del Nord], subito dopo il cambio di nome. Sta alle istituzioni democratiche macedoni decidere se approvare l'accordo sul nome... Non vi può essere adesione alla Nato senza il sì all'accordo sul nome. L'unico modo per aderire è l'approvazione dell'accordo con la Grecia.[3]

2022[modifica]

  • I cambiamenti climatici sono una minaccia alla sicurezza e alla pace globale, il tempo per agire è ora. Noi dobbiamo ridurre l'impatto dei nostri militari e fare in modo che le nostre missioni e le nostre potenzialità siano sempre più verdi. La Nato è in campo[4]
  • La porta della Nato rimane aperta, qualsiasi decisione sull'adesione alla Nato spetta agli Alleati e ai Paesi aspiranti e a nessun altro. ... Il diritto di ogni nazione a scegliere la propria strada è assolutamente fondamentale per la sicurezza europea e transatlantica e va rispettato ... Non possiamo accettare un ritorno a un'epoca di sfere di influenza. Dove le grandi potenze fanno le prepotenti, intimidiscono o dettano agli altri cosa fare. ... Non ci possono essere decisioni sull'Ucraina senza l'Ucraina. E non ci può essere alcuna decisione sulla Georgia senza la Georgia[5]
  • La Russia ha attaccato l'Ucraina, è un atto brutale di guerra. Quello che aveva detto da mesi è successo. È un momento grave per noi, la guerra è in Europa.[6]
  • Se la Russia davvero vuole meno NATO vicino ai confini, avranno l'opposto.
If Russia really wants less NATO close to the borders, they get the opposite[7]
  • Il Patto Atlantico è al fianco dell'Ucraina, ma non vuole essere parte del conflitto in corso. Non manderà il suo esercito e non manderà aerei nello spazio dell'Ucraina.[8]
  • Putin ha mobilitato altre centinaia di migliaia di truppe, si è impegnato in un irresponsabile gioco di sciabole nucleari e ora ha annesso illegalmente altri pezzi di territorio ucraino.[9] Tutto ciò rappresenta la più grave escalation dall’inizio della guerra.[10]
  • Gli alleati della NATO hanno fornito addestramento alle forze ucraine dal 2014.
NATO Allies have provided training to Ukrainian forces since 2014.[11]
  • Sosterremo l'Ucraina fino alla fine, non arretreremo.[12]
  • Il presidente Putin sta fallendo nella sua brutale guerra di aggressione. E sta rispondendo con maggiore brutalità. Vediamo un'ondata dopo l'altra di attacchi missilistici deliberati contro città e infrastrutture civili: case, ospedali e reti elettriche. È terribile per l'Ucraina... E se lasciamo che Putin vinca, tutti noi pagheremo un prezzo molto più alto, per molti anni a venire. Perché la lezione appresa dal Presidente Putin e da altri leader autoritari sarebbe che possono raggiungere i loro obiettivi usando la forza bruta. Quindi saranno incoraggiati a usare ancora di più la forza. Questo renderà il nostro mondo più pericoloso. E tutti noi più vulnerabili".[12]
  • Le guerre sono difficili da prevedere[13]
  • Se le cose vanno male, possono andare terribilmente male [...] È una guerra terribile in Ucraina. È anche una guerra che può diventare una grande guerra a pieno titolo tra la Nato e la Russia. Stiamo lavorando ogni giorno per evitarlo[14]

2023[modifica]

  • Abbiamo visto lo schema di aggressione russo per molti anni. La Georgia nel 2008, la Crimea e il Donbass nel 2014 e poi la vera e propria invasione dell’Ucraina lo scorso anno. Non possiamo permettere alla Russia di continuare a intaccare la sicurezza europea. Dobbiamo interrompere il ciclo di aggressioni russe[15]
  • Il messaggio che invio oggi a Mosca è che Putin ha avviato questa guerra, il presidente Putin può porre fine a questa guerra oggi ritirando le sue truppe. Se non lo fa, noi staremo con l'Ucraina fino a quando sarà necessario... La libertà non è gratis, va conquistata ogni giorno e nonostante le distruzioni la determinazione [degli ucraini] senza dubbio prevarrà. Putin ha fallito. L'Ucraina resiste e la Nato è al suo fianco[16]
  • Il posto dell'Ucraina è nella famiglia euro-atlantica. Il posto dell'Ucraina è nella Nato. E nel tempo, il nostro sostegno contribuirà a renderlo possibile[17]
  • Non sappiamo quando questa guerra finirà, ma sappiamo che l'aggressione russa è un modello tossico che deve essere fermato. Dobbiamo quindi continuare a rafforzare le forze armate ucraine. E dobbiamo garantire che siano in vigore accordi solidi e potenti per la sicurezza dell'Ucraina[17]
  • Forse non quanto speravamo, ma gli ucraini stanno guadagnando terreno gradualmente, circa 100 metri al giorno, il che significa che mentre gli ucraini guadagnano terreno, i russi perdono terreno. Bisogna ricordare il punto di partenza, il punto di partenza è che l’esercito russo era il secondo più forte al mondo e ora è il secondo più forte in Ucraina. Questo è piuttosto impressionante[18]

2024[modifica]

  • Dobbiamo essere preparati per una lunga guerra, e quindi dobbiamo avere le istituzioni, i meccanismi in atto, compreso l'impegno finanziario a lungo termine e un forte ruolo della Nato. Non vediamo alcuna minaccia imminente di attacchi armati contro nessun alleato della Nato. Ovviamente con la guerra in Ucraina e l'instabilità nel Baltico è stato necessario aumentare la nostra vigilanza e la nostra presenza, sia in terra che in aria, per assicurare di essere pronti a reagire in caso di bisogno. Quello che facciamo in Ucraina non rende la Nato parte del conflitto. Essenzialmente la Nato ha due obiettivi: uno è sostenere l'Ucraina e l'altro è prevenire l'escalation del conflitto oltre l'Ucraina. Non vogliamo un conflitto a larga scala tra la Russia e la Nato.[19]
  • La trasparenza aiuta a comunicare un messaggio diretto. Noi siamo un'alleanza nucleare. L'obiettivo della Nato è, ovviamente, un mondo senza armi nucleari. Ma finché esisteranno rimarremo un'alleanza nucleare, perché un mondo dove Russia, Cina e Nordcorea dispongono di armi nucleari e la Nato no, è un mondo più pericoloso.[20]

Da "Nessuna no-fly zone ma diamo più armi a Kiev e ci rafforziamo a Est Il mondo è cambiato"

Intervista di Francesca Basso, Corriere della Sera, 17 marzo 2022, p. 10.

  • O si crede nella democrazia e nella libertà oppure no. Io credo nei valori democratici e la Nato li protegge. La Russia no, li viola. È la differenza tra democrazia e autocrazia.
  • Il presidente Putin ha totalmente sottostimato la forza e il coraggio dell'esercito ucraino, dei cittadini e della leadership politica. La Nato per anni ha fornito supporto agli ucraini, mettendo a disposizione equipaggiamento militare e addestrando migliaia di truppe che ora sono in prima linea.
  • L'Ucraina è una nazione sovrana e indipendente, con un governo eletto democraticamente, ha il diritto di autodifendersi. Noi aiutiamo l’Ucraina nel difendere il suo diritto. E gli alleati lo hanno confermato anche alla riunione dei ministri della Difesa: continueremo con il nostro sostegno.
  • La Nato preserva la pace e previene i conflitti.

Note[modifica]

  1. Dichiarazione ai funerali delle vittime, 24 luglio 2011. Citato in «La nostra risposta sarà più libertà», ilpost.it, 24 luglio 2011.
  2. Citato in Norway attacks: Mass rallies remember Breivik victims, BBC.com, 26 luglio 2011.
  3. Citato in Macedonia: Stoltenberg, adesione Nato solo con accordo nome, Ansa.it, 8 ottobre 2018.
  4. Da un intervento alla XXVI Conferenza delle Parti dell'UNFCCC; citato in Cop26:Stoltenberg,cambiamenti climatici minaccia a sicurezza, Ansa.it, 2 novembre 2022.
  5. Citato in Stoltenberg, le porte della Nato restano aperte, Ansa.it, 17 febbraio 2022.
  6. Citato in Ucraina, Stoltenberg: 'Momento grave, la guerra è in Europa. Attivato il piano di difesa Nato', Ansa.it, 25 febbraio 2022.
  7. Citato in NATO mulls longer-term military posture in eastern Europe, Stoltenberg says
  8. Citato in La Nato non manderà aerei nello spazio aereo ucraino, Ansa.it, 2 marzo 2022.
  9. Riferendosi alle regioni ucraine di Donetsk, Luhansk, Zaporizhzhia e Kherson.
  10. Citato in Putin ha ufficializzato l’annessione alla Russia di quattro regioni ucraine, Il Post, 30 settembre 2022.
  11. Doorstep statement, su nato.int, 15 novembre 2022.
  12. a b Citato in Kiev, esercito russo colpisce di nuovo ospedale di Kherson, Ansa.it, 29 novembre 2022.
  13. Citato in Stoltenberg, Mosca congela guerra per offensiva primavera, Ansa.it, 7 dicembre 2022.
  14. Citato in Stoltenberg: lavoriamo per impedire guerra tra Russia e Nato, Tgcom25.it, 10 dicembre 2022.
  15. Citato in Stoltenberg: “Putin non si prepara alla pace, ma alla guerra mondiale”, agenzianova.com, 22 febbraio 2023.
  16. Citato in [1], tg24.sky.it, 24 febbraio 2023.
  17. a b Citato in Stoltenberg a Kiev, 'il posto dell'Ucraina è nella Nato', Ansa.it, 20 aprile 2023.
  18. Dall'audizione alla commissione Affari Esteri e alla sottocommissione Difesa del Parlamento europeo; citato in Ucraina: Stoltenberg, Kiev avanza 100 metri al giorno e Mosca perde terreno, lapresse.it, 7 settembre 2023.
  19. Citato in Stoltenberg: "L'uso delle armi date a Kiev lo decide ogni paese". Lavrov: "Va oltre i suoi poteri", rainews.it, 27 maggio 2024.
  20. Citato in Stoltenberg, "Nato, alleanza nucleare", AdnKronos.com, 17 giugno 2024.

Altri progetti[modifica]