L'assoluzione

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

L'assoluzione

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

True Confessions

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti
Anno 1981
Genere thriller
Regia Ulu Grosbard
Soggetto John Gregory Dunne
Sceneggiatura John Gregory Dunne, Joan Didion e Gary S. Hall (non accreditato)
Produttore Irwin Winkler
Interpreti e personaggi

L'assoluzione, film statunitense del 1981 con Robert De Niro, Robert Duvall e Charles Durning, regia di Ulu Grosbard.

TaglineDue fratelli pronti a salvare chiunque, ma che non riusciranno a salvare se stessi.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Si devono fare alcune cose sgradevoli quando si diventa vescovi. (Eminenza)
  • Si deve avere qualcuno a cui dire addio. (Brenda)
  • Che Dio salvi la chiesa. (Dan)
  • Io non ho mai avuto una gran vocazione, e Seamus mi disse che questo non era... non era un ostacolo purché fossi riuscito a redermi utile. Lui mi ha insegnato cosa significava essere prete. E questo mi ha dato un senso di pace. (Dan)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Tom: Come stai Des?
    Des: Ah, è notorio che noi irlandesi abbiamo più emorroidi degli altri ma per il resto...
    Tom: No Des. Io ti ho fatto una domanda precisa, volgio una risposta precisa. Come stai?
    Des: Sto per morire Tommy?
    Tom: Dai non scherzare.
    Des: La vecchia bomba si è logorata.
  • Prostituta: Salve Tom, vuoi giocare alla biliancia?
    Tom: Questa non la conosco.
    Prostituta: Io mi ti siedo addosso e tu devi indovinare quanto mi pesa il culo.
  • [Riferendosi a Padre Mickey morto sul letto in un bordello]
    Frank: Che ci faceva in un posto come questo?
    Tom: Si faceva sollevare la carne invece dello spirito.
  • [Dopo che Tom dà uno schiaffo a Brenda]
    Tom: Scusami Brenda. Se hai bisogno di qualcosa.
    Brenda: Ho bisogno di te come un calcio in culo!
  • Tom: Bella questa foto di mamma.
    Des: Sì, vero? Perché non vieni la prossima volta che vado a trovarla, le farebbe piacere vederti.
    Tom: Mah, l'ultima volta che l'ho vista mi ha parlato del purgatorio, e mi ha detto che secondo lei ci dovrei passare l'ergastolo più novantanove anni. Mangia ancora i fiocchi d'avena con le mani?
    Des: Be' lo sai com'è, lei pensa che i martiri non avevano i cucchiai nelle catacombe.
    Tom: Ah be', dille che non avevano nemmeno i fiocchi d'avena.

Altri progetti[modifica]