La bussola d'oro (film)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

La bussola d'oro

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

The Golden Compass

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2007
Genere fantastico, avventura
Regia Chris Weitz
Soggetto Philip Pullman
Sceneggiatura Chris Weitz
Produttore Deborah Forte
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

La bussola d'oro (The Golden Compass), film fantastico del 2007 diretto da Chris Weitz con Dakota Blue Richards, Daniel Craig e Nicole Kidman. La pellicola è l'adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di Philip Pullman, primo volume della trilogia Queste oscure materie.

Incipit[modifica]

Voce narrante: Ci sono molti universi e molti mondi, paralleli l'uno all'altro. Mondi come il vostro, in cui l'Anima delle persone vive all'interno dei loro corpi. E mondi come il mio, in cui essa ci cammina accanto, come animale spirito che chiamiamo… Daimon. Vedremo la bambina?
Lord Asriel: Si, direi di si.
Voce narrante: Tanti mondi, ma a collegarli tutti è la Polvere. La Polvere era qui prima delle streghe dell'Aria, dei giziani dell'Acqua e degli orsi del Ghiaccio. Nel mio mondo, gli accademici inventarono un Aletiometro: una bussola d'oro che mostrava tutto ciò che era nascosto. Ma il potere regnante, temendo qualsiasi verità oltre la propria, distrusse questi strumenti, e proibì ogni accenno alla Polvere. Una sola bussola rimane comunque, e una sola persona in grado di leggerla.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Rivolto a Lyra] Lo sai che se ti becchi uno schiaffo, mi faccio male anch'io? (Pantalaimon)
  • Una persona saggia sa, Lyra, che ci sono cose che sarebbe meglio ignorare, argomenti di cui… be', non si deve parlare mai. (Coulter)
  • Io resto, perché la gente di questa città mi ha dato degli alcolici, e mi ha fatto bere fino ad addormentarmi. poi mi hanno portato via l'armatura e senza la mia armatura, non posso andare in guerra. E io sono un orso corazzato. La guerra è il mare in cui nuoto, l'aria che respiro. Senza la mia armatura, io non sono niente. (Iorek Byrnison)
  • Dobbiamo padroneggiare la paura. (Lyra)
  • Questa è l'intercisione. Ecco che cosa fanno gli Ingoiatori: staccano i Daimon dai bambini. (Lyra)
  • Tu desideri cavalcarmi? (Iorek Byrnison)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Uomo #1: Lord Asriel, quella luce sale dal corpo dell'uomo o scende dall'alto?
    Lord Asriel: Ah, no, quella... quella scende dal cielo, ma non è Luce. È Polvere.
    Lyra: Cos'è la Polvere?
    Pantalaimon: Non lo so. Non può essere la solita. Io ne ho già tanta qui.
    Uomo #2: Mirabile dictum. Signori, lasciate che Lord Asriel ci spieghi. Forse lei ha commesso uno sbaglio. potrebbe essere un'aberrazione o un malfunzionamento di qualcosa.
    Lord Asriel: No, non è un'aberrazione. Il comportamento di queste particelle è alquanto incontrovertibile. La Polvere fluisce dentro uomo tramite il suo Daimon, da una città di un altro mondo. Un mondo simile al nostro, in un universo parallelo che coesiste con il nostro. Invisibile, intangibile, inaccessibile... fino ad ora. Da lì e da un miliardo di altri mondi, la Polvere fluisce. Mondi di infinite possibilità: alcuni in cui gli uomini non hanno Daimon, alcuni in cui i daimon non hanno uomini.
    Daimon di Lyra: Persone senza Daimon? Impossible.
    Lord Asriel: Perfino alcuni in cui non c'è alcun Magisterium. Né alcuna Autorità.
    Uomo #1: Questa è eresia.
    Lord Asriel: Questa... è la verità.
  • Lyra: E ora che cosa ti farà il Magisterium?
    Lord Asriel: I giorni del Magisterium sono contati.
    Lyra: Questo che vuol dire?
    Lord Asriel: Guai... con un po' di fortuna.
  • Uomo #1: Gli accademici ancora rifiutano di consegnare l'ultimo Aletiometro e ora hanno concesso ad Asriel tutti i fondi necessari. Se riuscirà a provare l'esistenza di questi altri mondi, verranno contraddetti secoli di insegnamenti. Ci saranno sempre liberi pensatori ed... eretici! A meno che noi non affrontiamo il problema alla radice. Per questo il lavoro della signora Colter è così importante. Quali progressi ha fatto?
    Uomo #2: I dottori a Bolvangar sono sul punto di perfezionare l'inoculazione contro gli effetti della... Polvere.
    Uomo #1: Sono sollevato nel sentirlo. Se possiamo proteggere i nostri figli dalla corrotta influenza della Polvere prima che i loro Daimon si stabilizzino, allora alleveremo una generazione in pace con se stessa. Una che non metterà nuovamente in discussione la nostra autorità. Lo dobbiamo ai giovani!
  • Yorek: Come ti chiami bambina?
    Lyra: Lyra Belacqua...
    Yorek: Allora Lyra Belacqua,io ho con te un debito! Io ti servirò nella tua campagna finche non sarò morto o tu non avrai vinto!!!

Explicit[modifica]

Noi sistemeremo le cose. Lo faremo. Tu ed io, Iorek, Serafina Pekkala e il signor Scoresby... e mio padre. Metteremo tutto a posto Pan. Che solo ci provino a fermarci. (Lyra)

Altri progetti[modifica]