La valle dell'Eden

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

La valle dell'Eden

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

James Dean e Richard Davalos nel film

Titolo originale

East of Eden

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1955
Genere drammatico
Regia Elia Kazan
Soggetto John Steinbeck (romanzo)
Sceneggiatura Paul Osborn
Produttore Elia Kazan
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Note

La valle dell'Eden, film statunitense del 1955 con James Dean, regia di Elia Kazan.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Beati coloro cui son rimessi i falli e ricoperti i peccati. Beato l'uomo a cui il signore non imputa colpa e non v'è frode nell'animo suo. (Adam)
  • [...] lei è fatta così e io le assomiglio. Lo sapevo he c'era una ragione al mio carattere. Io la odio. E odio anche lui. (Cal)
  • Il mio è un locale malfamato, ma ho una scelta clientela. Già, tutti i cittadini più rispettabili vengono da me. Loro sgusciano di notte e o esco dall'ingresso principale alla luce del sole. (Kate)
  • Tuo padre è l'uomo più puro che esista sulla terra. Oh, lui credeva di avermi vincolato con la sua purezza e ora io ti do cinquemila dollari guadagnati qui dentro per conservargli la sua purezza. (Kate) [a Cal]
  • Ho riflettuto e ho deciso: andrò via da casa e quel denaro mi servirà a iniziare un'attività commerciale. Come ha fatto mia madre. [...] Io so dove si trova e che cosa fa e so anche perché ti piantò! Non ci ha resistito. Tu non volevi bene a lei, come non ne vuoi a me! Per la tua innata bontà, per la tua equità... Tu non lasci mai a nessuno tanto così oltre il limite della tua concezione del giusto. Hai tirato avanti perdonandoci, ma non ci hai mai amati. E lo so perché non mi vuoi bene: perché io sono come mia madre. E tu non ti puoi dar pace per averla amata. Abra, non lo perdonerà mai. Non riuscirà mai a perdonarglielo. (Cal) [al padre]
  • Sono stato geloso per tutta la mia vita. Geloso al punto da non resistere. Questa sera ho tentato perfino di comperare il tuo amore. Ma ora non lo voglio più il tuo amore. Non saprei che farmene. [...] Io non desidero che nessun genere di affetto. Non serve a niente, non ne vale la pena. (Cal) [al padre]
  • Caino si scagliò contro suo fratello Abele e lo picchio e Caino se ne andò e si stabili nella terra di nord, a est dell'Eden. Perché non fai lo stesso anche tu? (Sam) [a Cal]

Dialoghi[modifica]

  • Cal: Quello è il suo vero nome? "Kate"... si chiama così?
    Joe: Almeno credo di sì. Perché?
    Cal: Come si chiama di cognome?
    Joe: I cognomi qui si dimenticano. Perché? Eh?
    Cal: Allora dille che... la odio.

Citazioni su La valle dell'Eden[modifica]

  • È il primo film da protagonista per James Dean, perfetto nella parte dell'adolescente tormentato e ipersensibile, al cui punto di vista aderisce il racconto. Kazan riesce a trovare un equilibrio tra Storia e drammi privati, ritmi solenni da saga e momenti concitati da psicodramma. (Il Mereghetti)
  • È una parafrasi (o un'interpretazione?) in chiave psicanalitica della storia di Caino e Abele dove il primo non è malvagio, ma disperato e cerca di trovare nell'amore la salvezza. [...] È anche il 1º film di J. Dean protagonista e rimane tuttora soprattutto come il suo ritratto. (il Morandini)

Altri progetti[modifica]