Legalità

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sulla legalità

  • Compagno delegato: Bisogna restare nella legalità e noi vi resteremo, a costo di dover imbracciare il mitra e inchiodare al muro tutti i nemici del popolo. [Don Camillo gli impedisce di continuare suonando le campane] Ma chi è?
    Peppone: È don Camillo.
    Compagno delegato: E fatelo tacere.
    Peppone: È una parola, bisognerebbe prendere a cannonate il campanile.
    Brusco: Se continua io direi di sparargli attraverso le finestre della torre.
    Peppone: Già, ma bisognerebbe essere sicuri di farlo fuori al primo colpo se no si mette a sparare anche lui. (Don Camillo (film))
  • Dove non v'è libertà non può esservi legalità. (Piero Calamandrei)
  • In Italia quella tra cittadino e legalità è una relazione sofferta, la cultura di questo Paese di corporazioni è basata soprattutto su furbizia e privilegio. Tra prescrizioni, leggi modificate o abrogate, si è arrivati a una riabilitazione complessiva dei corrotti. (Gherardo Colombo)
  • La legalità è la premessa del dibattito politico, o almeno dovrebbe esserlo. La premessa e non il risultato. (Roberto Saviano)
  • La legalità e il diritto sono le pietre fondanti della pace internazionale e della stabilità. (Giorgio Napolitano)
  • Questo continuo spostamento dei confini tra legalità e illegalità produce un disagio altissimo, che non è solo morale. Diventa un fatto di costume sociale. È quel che io chiamo la morale del motorino, che imperversa in Italia. Con il motorino si può evitare la fila, destreggiarsi tra le auto e poi passare con il rosso. Tanto con il motorino si ha facilità di manovra, si può andare contromano, si fa lo slalom. Insomma, si fa quel che si vuole, fregandosene delle regole. Che anzi, diventano un elemento di fastidio, di disturbo. (Andrea Camilleri)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]