Manuela Arcuri

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Manuela Arcuri nel 1994

Manuela Arcuri (1977 – vivente), attrice, modella e conduttrice televisiva italiana.

Citazioni di Manuela Arcuri[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Di me mi piace tanto la mia bocca, perché le labbra carnose credo siano uno dei simboli della sensualità, cambierei forse il colore degli occhi, ho un debole per quelli chiari, trasparenti.[1]
  • La prima volta che vado a letto con un uomo succede quasi sempre che non si fa niente. Si preoccupano, si agitano, credono di dover fare i fenomeni. Pensano "Oddio, lo sto facendo con l'Arcuri", e non si conclude. Ormai lo so, sono rassegnata. Per questo concedo sempre una seconda chance.[2]
  • Ero sicura: volevo una femmina. desideravo, più precisamente, una maltesina. L'importante è che non sia maschio, dissi tra me con disprezzo, dopo essere uscita dall'ennesima storia deludente. E poi, con una cagnolina, ero sicura che avremmo avuto più intesa. Era una semplice questione di feeling.
    Quando lo vidi però, così piccolo e indifeso, un batuffolo di pelo di appena tre mesi, fu amore a prima vista. Era talmente carino, irresistibile e disarmante. Da mangiarselo vivo! mi trovai ad ammettere d'istinto. E la nostra storia cominciò così. Decisi di chiamarlo Romeo perché aveva conquistato da subito il mio cuore.[3]

Note[modifica]

  1. Da un'intervista a Fuego, 1999; citato in Quando una giovanissima Manuela Arcuri si raccontava a "Fuego" nel 1999, tgcom24.mediaset.it, 8 gennaio 2020.
  2. Da un'intervista a Vanity Fair; citato in L'Arcuri confessa: con me i maschi fanno flop, lastampa.it, 16 gennaio 2008.
  3. Da Un Romeo per Manuela, in Alessandra Mattanza, Quelli che il cane, Sperling & Kupfer, Milano, 2011, p. 175. ISBN 978-88-200-5056-6

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]