L'onore e il rispetto

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

L'onore e il rispetto

Serie TV

Immagine Lonoreeilrispetto.jpg.
Titolo originale

L'onore e il rispetto

Paese Italia
Anno

2006 – 2017

Genere drammatico
Stagioni 5
Episodi 32
Regia Salvatore Samperi, Luigi Parisi, Alessio Inturri
Soggetto Teodosio Losito
Sceneggiatura Teodosio Losito, Laura Sabatino, Luigi Montefiori
Rete televisiva Canale 5
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'onore e il rispetto, serie televisiva italiana trasmessa dal 2006 al 2017.

Stagione 1[modifica]

Episodio 1[modifica]

  • Tonio: Colpirò quel bastardo in quello che ha di più caro.
    Micky: La vita?
    Tonio: L'onore.
    Micky: L'onore?
    Tonio: L'onore e il rispetto.

Episodio 2[modifica]

  • Se non hai una famiglia... non sei nessuno. (Ersilia)

Episodio 5[modifica]

  • Morabito: Santi, lei è giovane e in gamba. Ma non può cambiare il mondo in un solo giorno, e non con questi metodi.
    Santi: Sa che c'è, dottore? È che se almeno non ci proviamo a cambiare il mondo, andiamo a finire che il mondo cambia noi.
  • Non fare caso a Rosario. Tu sei il futuro. Però non vogliamo disaccordi tra di voi, cerca di non umiliarlo. Che quando un uomo è ferito nel suo orgoglio, non sai mai cosa può succedere. (Calogero a Tonio)
  • Santi: Mi hanno offerto [...] di entrare in una squadra speciale. [...] "Speciale" perché si occupa dei rapporti tra mafia e finanza. [...]
    Melina: Te lo ricordi che hai due figli, no? Dimmi solo che te ne ricordi, mi basta questo.
    Santi: Io è per loro che ho accettato. Perché si meritano un mondo migliore di questo.

Episodio 6[modifica]

  • Tonio: T'ho sempre trattato bene!
    Micky: No, tu mi hai sempre pagato bene! Soldi, soldi... ecco, quelli non me li hai fatti mai mancare. Però un po' di rispetto e di onore... quello mai!

Citazioni su L'onore e il rispetto[modifica]

  • [Sul suo ruolo nella serie] Mi hanno sempre offerto ruoli da "bonona" in commedie brillanti. Non rinnego niente, ma finalmente si sono accorti che sono capace di esprimere anche sentimenti diversi. [...] Ritengo questo ruolo un traguardo professionale: è un concentrato di situazioni e sentimenti talmente forti e devastanti, da richiedere una prova d'attrice. In passato, non me l'avrebbero mai proposto. (Manuela Arcuri)

Altri progetti[modifica]