Mario Poltronieri

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Mario Poltronieri (1975)

Mario Poltronieri (1929 – 2017), giornalista, pilota automobilistico e telecronista sportivo italiano.

Citazioni di Mario Poltronieri[modifica]

  • [Sul confronto tra la Formula 1 passata e quella del 2015] Allora il pilota prevaleva sull'auto. Oggi vediamo chi sono i migliori ma è difficile dare un giudizio consolidato, specie se la vettura non ha interpretato gli ondivaghi e a volte misteriosi regolamenti.[1]
  • [Sull'incidente in cui morì Ayrton Senna] Andammo avanti con il collegamento per ore e ore, con le notizie che arrivavano in cabina in maniera frammentata anche se fu subito chiaro che Ayrton non ce l'avrebbe fatta. Fu un week-end terribile quello di Imola nel 1994.[2]
  • Ogni tanto mi dicono: "le sue telecronache erano tutt'altra cosa rispetto alle attuali". Tante grazie: adesso si presentano sulla griglia di partenza 22 auto e arrivano in 22. Tranne la partenza, di solito, c'è ben poco da vedere. Quando c'ero io al microfono, al via erano in 40 e al traguardo erano sì e no 12 o 15. Ogni ritiro ti dava uno spunto, le noie meccaniche andavano analizzate, così come gli errori dei piloti. E poi, purtroppo, c'erano molti più incidenti: io sono un ottimista, pensavo sempre che non fosse capitato il peggio quando vedevo una monoposto malconcia. Invece ho purtroppo dovuto raccontare molte disgrazie.[2]

Note[modifica]

  1. Da Intervista a Mario Poltronieri, laf1indiretta.altervista.org, 24 giugno 2015.
  2. a b Da un'intervista a Mauro Corno per i quotidiani locali del Gruppo Espresso, 2 settembre 2015, riportata in L’eredità di Poltronieri liultima intervista tra saggezza e umanità, laprovinciapavese.gelocal.it.

Altri progetti[modifica]