Nigel Mansell

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Nigel Mansell (1991)

Nigel Ernest James Mansell (1953 – vivente), ex pilota di Formula 1 britannico.

Citazioni di Nigel Mansell[modifica]

  • I piloti di oggi non sapranno mai cosa significhi guidare una vera F1. [Il Circus] non farà più ritorno alle vetture dell'era turbo degli anni ottanta. Guidare quelle monoposto è stata la cosa più esaltante e spaventosa che ho fatto nella mia vita. In qualifica avevi a disposizione fino a 1500 cavalli [...]. Ad ogni singola curva la macchina cercava letteralmente di ucciderti.[1]
  • La morte di Ayrton Senna è stata una giornata catastrofica per il motorsport. Lo ha cambiato per sempre, perché ha sterilizzato i circuiti di gara in tutto il mondo. Questo è un terribile errore. La Formula 1 era uno sport incredibile che premiava se guidavi bene e penalizzava se lo facevi male. Ora è cambiato oltre ogni immaginazione. [...] Tanti piloti brillanti si sono rotti le gambe o le braccia, o qualsiasi altra cosa e non potevano continuare la loro carriera. Ora i buoni piloti fanno errori atroci e non si fanno male. A malapena sudano in macchina. Alla fine della gara, è come se fossero appena usciti dal parrucchiere.[2]
  • [Dopo il passaggio dalla Lotus alla Williams] La prima grande differenza fra le due squadre è la percentuale minima di stupidaggini che alla Williams fanno. Vogliono sapere tutte le cause delle rotture, o le spiegazioni degli errori; non hanno mai sprecato tempo per urlare o per piangersi addosso. Il mio rapporto è stato quindi perfetto fin dall'inizio. Quando ho provato per la prima volta con il team di Frank, mi era sembrato di essere tornato indietro nel tempo: perché si lavora come alla Lotus nell'epoca di Chapman.[3]

Citazioni su Nigel Mansell[modifica]

  • Se Mansell è in giornata e ha l'auto giusta, è impossibile cercare di tenerlo dietro. Ti sorpasserà, anche sopra la testa, ma ti sorpasserà. (Ayrton Senna)
  • Sulla Williams di Mansell l'unica cosa intelligente sono le sospensioni. (Michele Alboreto)

Note[modifica]

  1. Da un'intervista ad Auto - International Journal of the FIA; citato in Isabel Iuliano, Mansell: "I piloti di oggi non sapranno mai com'è guidare una vera F1", Formulapassion.it, 24 luglio 2019.
  2. Da un'intervista al Daily Mail; citato in Mansell: "È una F1 anestetizzata. Ora i piloti sudano a malapena", Tuttosport.com, 15 giugno 2020.
  3. Da un'intervista ad Autosprint, 1986; citato in Interviste ritrovate: Nigel Mansell, Autosprint.corrieredellosport.it, 16 agosto 2015.

Altri progetti[modifica]