Now You See Me - I maghi del crimine

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Now You See Me - I maghi del crimine

Immagine Now You See Me.jpg.
Titolo originale

Now You See Me

Lingua originale inglese e francese
Paese Stati Uniti
Anno 2013
Genere Thriller
Regia Louis Leterrier
Soggetto Boaz Yakin, Edward Ricourt
Sceneggiatura Ed Solomon, Boaz Yakin, Edward Ricourt
Produttore Alex Kurtzman, Roberto Orci
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Now You See Me – I maghi del crimine film statunitense del 2013 con Mark Ruffalo, Morgan Freeman, Jesse Eisenberg. Regia di Louis Leterrier.

TaglineIl trucco c'è, ma non si vede.

Incipit[modifica]

J. Daniel Atlas: Avvicinatevi. Più vicini. Perché più pensate di vedere, più sarà facile ingannarvi. Adesso scorrerò queste carte, e voglio che tu ne scelga una. Non questa, è troppo ovvia. Fa molta attenzione. Troppo veloce? Lo rifaccio. Sei pronta? Ok. Ne hai scelta una?
Spettatrice: Si.
J. Daniel Atlas: Te la ricordi bene?
Spettatrice: Si.
J. Daniel Atlas: Vedi la tua carta qui?
Spettatrice: No.
J. Daniel Atlas: Perché stai guardando troppo da vicino. Che cosa ho ripetuto tutta la sera? Che più da vicino guardi...
Pubblico: ...meno vedrai.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • E tu, Warren Bitty: ogni volta che vedrai o soltanto penserai a Janet visualizzerai me... nudo! E non sono un bello spettacolo. (Merritt McKinney)
  • Ok. Quindi a quanto pare nessuno di noi è il prescelto assoluto. Permettetemi di essere il primo a mettersi l'ego sotto i piedi. (Merritt McKinney)
  • Signore e Signori... Questa sera, noi rapineremo una banca! (Daniel Atlas)
  • Quindi può avvicinarsi, anche, anche braccarmi, perché più vicino crederà di essere, in realtà meno vedrà! (Daniel Atlas)
  • Prima regola di un mago: essere sempre quello più sveglio nella stanza. (Daniel Atlas)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Spettratrice: È sempre il sette?
    J. Daniel Atlas: So fare quel trucco in 52 modi.
    Spettratrice: E sai fare 52 trucchi su di me?
    J. Daniel Atlas: Potrei provarci...
  • J. Daniel Atlas: Non ti preoccupare, ti richiamo.
    Spettratrice: Ma se non hai nemmeno il mio numero.
    J. Daniel Atlas: Io sono magico, lo troverò. Buona notte.
    Spettratrice: Quanto sei stronzo.
  • J. Daniel Atlas e Henley Reeves: La porta è chiusa.
    Jack Wilder: Oh, no, non c'è- non c'è mai niente di chiuso.

Explicit[modifica]

Dylan Rhodes: Avvicinatevi. Più vicini.
J. Daniel Atlas: Perché ora conoscete il nostro segreto.
Merritt McKinney: Potremmo essere ovunque... e osservarvi.
Henley Reeves: Cerchiamo qualcuno che ci aiuti con il nostro prossimo trucco.
Jack Wilder: Al mio tre, aprite gli occhi e ditemi cosa vedete. Uno, due...

Citazioni su Now You See Me - I maghi del crimine[modifica]

  • Non mi sbilancerei nel dire che il film è una critica al mondo della tecnologia, ma il fatto che i governi sappiano tutto di noi e abbiano archiviato i nostri dati è una chiara violazione della privacy. (Woody Harrelson)

Altri progetti[modifica]