Offering to the Storm

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Offerta alla tormenta

Immagine Walnut02.jpg.
Titolo originale

Ofrenda a la tormenta

Paese Spagna, Germania
Anno 2020
Genere giallo, drammatico
Regia Fernando González Molina
Soggetto dall'omonimo romanzo di Dolores Redondo
Sceneggiatura Luiso Berdejo
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Offerta alla tormenta, film del 2020, regia di Fernando González Molina.

Frasi[modifica]

  • Ci vuole intelligenza per riconoscere l'intelligenza. E io e lei ci siamo riconosciuti. (Doctor Berasategui)
  • Ascolti bene, perché è un messaggio di sua madre: dormi con un occhio aperto, puttanella. Perché presto o tardi la mamma ti mangerà. (Doctor Berasategui)
  • Inguma, è uno dei demoni più antichi della mitologia. Si narra che uccide la gente nel sonno e che causi la morte improvvisa dei lattanti avvicinando la sua bocca alla loro e bevendone il respiro. (Jonan)
  • Smettete di chiedervi se sia logico. Non giudicate e ammettete se qualcosa ha conseguenze reali, è reale. (Padre Sarasola)
  • La stregoneria è cosa diversa al satanismo. Non s'intende offendere Dio, bensì evocare e venerare gli spiriti. (Padre Sarasola)
  • Se sei chi dici di essere e se sei sopravvissuta al destino che ti avevano messo davanti, che sia tu a cercarli o meno, non farà differenza. Prima o poi saranno loro a trovarti. Che Dio ti aiuti. (Elena)
  • Sii molto prudente, cara. Le streghe e il demonio non si uccidono con le pallottole. (Ana Mari)
  • Sai, a volte è meglio arrendersi oggi per combattere domani. (James)
  • Si sta sbagliando. Non è obiettiva, capo. È stata lei a insegnarmi che l'istinto è fondamentale. Che indagare è sbagliare, è continuare. Insistere, trovare nuove piste. Combattere come soldati. Eppure adesso sta rinnegano tutto. (Jonan)
  • Una cosa è la misericordia, un'altra è la coglionaggine. (zia Engrasi)
  • Una volta partecipai a un funerale d'irlandesi e invece di piangere per la perdita di un amico, ciò che fecero fu festeggiare la vita che aveva vissuto. Mi dissero che, secondo una leggenda locale, i loro funerali durano tre giorni per essere certi che il defunto non finga la propria morte in quanto nessun irlandese è in grado di resistere tre giorni di whisky, feste e amici sena uscire dalla bara. (Markina)
  • Se davvero mi ami, devi accettarmi così. Sono una soldatessa, una cacciatrice. Non mi fermo. (Amaia)
  • I lupi non si suicidano, Fermín. Per fermarli li devi solo ammazzare. Li insegui, li metti all'angolo e li affronti. O vinci o muori. Loro non si buttano mai giù dalla luna. (Amaia)
  • Anne diceva che le noci simboleggiano il potere delle donne da secoli nel Baztán. Questa energia non si esaurisce con la morte. (Flora)

Dialoghi[modifica]

  • Amaia: Quali spiriti?
    Padre Sarasola: Aker, per esempio. È così che voi a sempre chiamate il demonio nel Baztán.
    Amaia: Lei ci crede, Padre?
    Padre Sarasola: Sbaglia di nuovo a porre la questione. Il punto non è crederci, ma la forza, l'impatto di questa cosa. Il fatto che abbia delle conseguenze reali e ci sia gente disposta a morire e uccidere per questo.
  • Markina: Non avrei mai detto che bevessi whisky
    Amaia: Non avresti detto di me o di nessuna donna?
    Markina: Non l'avrei mai detto dell'Ispettore Salazar.
    Amaia: A qualcosa che anestetizza il dolore, però ti mantiene la mente lucida.

Altri progetti[modifica]