Scrubs - Medici ai primi ferri (settima stagione)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Scrubs - Medici ai primi ferri.

Scrubs - Medici ai primi ferri, settima stagione.

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Episodio 1, Il mio peggior nemico[modifica]

  • [Rivolto a J.D.] Sei un irritante pivello piagnone. (J.D.)
  • [Rivolto a J.D.] Perché mi costringi a renderti la vita impossibile? (Inserviente)

Episodio 2, Il mio lungo travaglio[modifica]

  • È incredibile: la tua calligrafia è ancora più fastidiosa della tua voce. (Dott. Cox)
  • È strano come anche le migliori intenzioni possano portare al fallimento. (J.D.)
  • Essere genitore significa sacrificio. (J.D.)

Episodio 3, La mia scomoda verità[modifica]

  • Non dispendiamo consigli che non riusciamo a seguire noi stessi. (Elliot)
  • J.D.: Bella domanda, Turk.
    Turk: Grazie. Perché tu non rimarchi mai una mia bella domanda?
    Carla: Perché io non ti amo quanto lui.
  • Uao... Uno aspetta per tutta la vita un certo momento, e quando poi finalmente arriva, non sei... Mai abbastanza pronto! Ecco fatto. La risposta è un sincero, chiaro e forte assolutamente-sicuro-al-100%-come-niente-in-tutta-la-mia-vita, senza-alcun-dubbio, certo. E se lo chiedi a me vuol dire che chiunque altro ti ha detto lo stesso. Ho ragione? (Dott. Cox)
  • Ho imparato a scegliere attentamente le mie battaglie, altrimenti combatti e combatti e un giorno ti guardi allo specchio e ci ritrovi un vecchio che ti fissa chiedendoti: "ne valeva la pena?" (Inserviente)
  • Dopo aver accettato i propri difetti, il cambiamento può essere soprendente. [...] Avevo sempre creduto che crescere fosse automatico, invece è qualcosa che si deve decidere di fare. (J.D.)

Episodio 4, La mia crisi d'identità[modifica]

  • I sogni non son reali. (Turk)
  • La vita è più semplicie se ti relazioni con la gente nel modo giusto. (J.D.)
  • Scoprire i veri sentimenti di chi ci è vicino, è sempre una sorpresa. (J.D.)
  • Ognuno di noi vuole essere apprezzato per la sua unicità. (J.D.)

Episodio 5, Le mie crescenti paure[modifica]

  • [Ad Elliott che ha appena scoperto che il giorno dopo è il compleanno di Kelso ed ha intenzione di fargli una torta] Mmh, che carina. Poi facci scrivere sopra "Pensa agli affaracci tuoi" con la glassa e spiaccicartela in faccia finché il messaggio non penetra a fondo. (Kelso)
  • Perché tutto succede talmente in fretta che potrebbe finire prima che te ne accorga. (J.D.)

Episodio 6, Il mio dottore numero uno[modifica]

  • [Parlando ad un paziente, che rifiuta la chemioterapia perché Wikipedia dice che una dieta a base di cibi crudi, ribalta l'effetto del cancro alle ossa] E ora, se permette, vado a toglierle il portatile dalle mani, perché ho deciso che è troppo stupido per usarlo. Vede quel peperone che sta masticando? Contro il cancro che si è scatenato nel suo corpo non farà esattamente un bel niente, certo, io faccio il medico solo da una ventina d'anni, e la persona che ha scritto su Wikipedia ha anche redatto la guida agli episodi di Battlestar Galactica, perciò che cavolo ne so io! Ma se ha voglia di continuare a vivere, mi chiami pure. (Dott. Cox)
  • [Al bar dell'ospedale dopo aver vinto una fornitura gratuita a vita di muffin] Uno ai mirtilli per favore... [lo prende e lo butta nella spazzatura] Perché io posso! (Kelso)
  • Che idiozia! Mentire sempre è la forma di comunicazione naturale tra uomini e donne. (Kelso)
  • Vincere è più importante dell'amicizia. (Turk)
  • È ora che tu sappia chi sono io. Dunque, vediamo. Io non sono come la gente normale: non posseggo superpoteri, ma ci sto lavorando, osserva come sposto quella penna. [fissa la penna sul bancone per qualche secondo ma questa non si muove] A casa funziona, non so, forse il tavolo è inclinato. Ehm, comunque, nel mio tempo libero mi diverto a imbalsamare animali, di solito con altri animali: per esempio, un tasso può contenere tre scoiattoli, uno scoiattolo quasi un gatto intero, un topo può contenere un toporagno e un criceto; ho reso l'idea? Il cerchio della vita. Ho infranto la barriera del suono, ma non dovrai mai chiedermi come. Non credo nella Luna: per me è il retro del Sole. (Inserviente)
  • Devi dispensare la tua follia a piccole dosi, non puoi farlo tutto in una volta. (Carla)
  • Quando vuoi toglierti un peso dallo stomaco ci sono un paio di cose che puoi fare: puoi sondare il terreno, [...] oppure uscire allo scoperto. [...] Naturalmente se sei davvero il medico numero uno puoi finire per tenerti delle cose per te, anche se ti tormenteranno per sempre. (J.D.)

Episodio 7, Le mie colpe condivise[modifica]

  • Bisogna sempre essere pronti ad ogni evenienza in questo ospedale. (Dott. Cox)
  • Le donne sono come le cornacchie! Amano le cose luccicanti... Roba che possono mettere sulle orecchie, intorno al collo, sui capezzoli. (Kelso)
  • Il matrimonio è una battaglia interminabile, solo che noi uomini non abbiamo le armi. (Kelso)

Episodio 8, La mia virilità[modifica]

  • Ciò che pensi non interessa a nessuno. (Kelso)
  • [Elliot ha appena scoperto che nei bagni dei maschi è valutato il suo culo con un 9,2] Non compiacerti troppo per quel 9,2 perché il massimo è 100. (Kelso)

Episodio 9, La mia principessa[modifica]

  • Io sono valoroso, ho appena salvato questo pesce dall'annegamento. (J.D.)
  • Ricordate ciò che avete sentito quando non stavate ascoltando. (J.D.)

Episodio 10, La mia fortuna sfacciata[modifica]

  • Sai, ci sono alcuni aspetti di questa professione che certamente non mi mancheranno, come il fatto che il più delle volte non sia importante quanto sei bravo, perché alla fine è solo questione di fortuna. [...] O il fatto che spesso ci siano più domande che risposte. [...] O ancora il fatto che ogni giorni si debbano combattere mille battaglie. (Kelso)
  • [Rivolto a Kelso] Lo so che il tuo cuore è fatto principalmente di briciole di muffin, anime di bambini e frammenti di adesivo per dentiera che inghiotti risucchiando i pezzettini di muffin e le anime che ti si incastrano tra i denti, ma che t'importa? Stai per andartene ormai! (Dott. Cox)
  • [Rivolto al dott. Cox] Be', sapere di che cosa si tratta rende la malattia più facile da affrontare. (Paziente)
  • Fu allora che vidi scattare qualcosa nel dottor Cox. Quello che il signor McRey intendeva è che il nemico che si conosce è sempre meglio di quello che non si conosce. (J.D.)
  • [Riferendosi al consiglio riunito per non far licenziare Kelso] Facciamo in fretta o mi metto a vomitare. (Dott. Cox)

Episodio 11, La mia perdita di tempo[modifica]

  • [Rivolto a Ted] Assicurati di pulire anche la griglia del radiatore, ho investito il gatto del vicino ieri sera. Correva il bastardo, ho dovuto faticare per prenderlo! (Kelso)
  • [Rivolto ad un'infermiera] Ehi, Cindy, io vorrei... metterti... incinta! (Ted)
  • [Rivolto a Ted] Per la prima volta, guardando la tua testa pelata non mi vedo riflesso. Sto vedendo un uomo. Coraggio! (Inserviente)
  • La verità è che creiamo da soli i nostri problemi, e può capitare di creare un mostro. (J.D.)
  • Ci sono tanti modi per ricostruire una relazione. Qualche volta bisogna tendere una mano, o giungere ad un compromesso, o far sentire qualcuno un buon amico. (J.D.)

Altri progetti[modifica]