Sezione Otto

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Sezione Otto (Section Eight), gruppo di supereroi dei fumetti pubblicati dalla DC Comics, creato da Garth Ennis e John McCrea nel 1997.

Citazioni sulla Sezione Otto[modifica]

  • Sono praticamente gli unici personaggi DC dei quali volevo scrivere, cosa che desideravo fare da molto tempo. (Garth Ennis)

Hitman[modifica]

  • Chi sono questi imbecilli?
  • Ma chi diavolo sono questi sgorbi?
  • Niente fermerà il ritorno dei più grandi eroi di Gotham City: Sezione Otto!
  • Non siamo supereroi, Sixpack! Siamo una banda di disgraziati svitati! Questa situazione è completamente e del tutto folle...! [...] Guardaci, Sixpack! Siamo patetici! Ci vediamo qui una volta al mese e spariamo palle sulla lotta al crimine... e cosa facciamo in realtà? Niente! Prendi me, per esempio: nato con l'incredibile potere di vaporizzare ogni cosa a tiro tranne il bersaglio! E Saldacani, che cosa fa? Salda cani sulla gente! Di sicuro tutti i supercriminali si pisciano sotto al solo pensiero! Il Defenestratore è un malato di mente, Tremor... trema, Jean ha un bastone, per carità, Skatarr sputa addosso alla gente... cosa che non spingerà i Titani a cercarlo... in quanto a Bueno, bè, non so tu, ma non ce lo vedo a combattere fianco a fianco con Batman e Robinuccio. [...] Sixpack, tu sei il peggiore. Sei un alcolizzato, ma non lo capisci? Le avventure di cui parli, le panzane sulla lotta al crimine... le vivi nella tua mente! Non sono reali!

All Star Sezione Otto[modifica]

  • Accetto ovviamente di entrare nella Sezione Otto. Lo considero un onore e un privilegio. Perché chi può comprendere il peso della vostra solitudine meglio di me... J'onn J'onzz, Martian Manhunter? È il destino del reietto... del diverso... l'anima smarrita che in questo mondo non vede spiriti affini al suo... perché il suo mondo è scomparso da tempo immemore, facendo di lui un orfano, in questo pianeta di umani... [...] Dev'esserci un rifugio per gli umiliati e gli offesi... per i tristi relitti della vita...
  • C'era una volta un mondo di meraviglie. Dove uomini e donne sfrecciavano in cielo, oppure danzavano a cavallo delle dimensioni, o ancora piegavano un potere inimmaginabile alla loro volontà mortale... con l'unico scopo di trionfare sul male. Stiamo parlando degli eroi, le cui gesta hanno riempito saghe su saghe, il cui coraggio e altruismo sono stati messi alla prova in centinaia di migliaia di battaglie per il futuro dell'umanità. Gli eroi si sono opposti senza sosta ai loro nemici, e a poteri peggiori di quelli infernali... Il loro sangue è stato ripetutamente versato, le loro vite sacrificate per rinascere di nuovo. Eppure quando questi uomini d'acciaio, questi scurissimi cavalieri e queste dee si incontravano per rievocare le leggende del passato, sulle loro labbra uno era il nome della più grande squadra di eroi che sia mai esistita... la Sezione Otto.
  • È che un paio di voi ci hanno lasciato le penne l'ultima volta, e allora hanno aperto le selezioni per rimpiazzarli. Amico, è la nostra grande occasione! Ci stavamo andando proprio adesso! Insomma, ci avevamo provato anche anni fa, ma Sixpack aveva detto che erano al completo. Perché devono essere in otto, numero esatto. E ci sta anche, ha perfettamente senso. Mi sta bene, mai avuto problemi ad accettare questa regola.
  • – Non hanno nessun rispetto, non sanno minimamente quale sia il confine da non oltrepassare... avanti, domandate a Karl Rayner... chiedetegli quante ***** di ore dallo psicologo si è dovuto sorbire!
  • Sezione Otto, vai! [grido di battaglia]
  • Siete una barzelletta. Che non fa ridere. Siete degli sbandati buoni a nulla, degli scarti da circo. E, francamente? Nessuna donna in pieno possesso delle sue facoltà si unirebbe mai a una simile accozzaglia di imbecilli. [...] Mi fate solamente perdere tempo, e lo state sprecando anche voi. Non farete mai la differenza, sapete? Mai. Perché non possedete dei veri superpoteri, siete l'antitesi vivente del concetto di eroe... e se solo vi sognate di provare a cercarmi di nuovo, scoprirete cosa può fare una vera amazzone: ed è molto lontano dalle vostre squallide fantasie da pervertiti! [...] Se trovate una supereroina disposta a entrare nella vostra squadra, vuol dire che è una cerebrolesa.

Fumetti[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]