Spina

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sulla spina.

  • L'ottimista vede la rosa e non le spine; il pessimista si fissa sulle spine, dimentico della rosa. (Khalil Gibran)
  • La spina nella carne di un'altra persona è più facile a levarla. (proverbio maliano)
  • Ma gli scellerati sono come spine, | che si buttano via a fasci | e non si prendono con la mano; | chi le tocca usa un ferro o un'asta di lancia | e si bruciano al completo nel fuoco. (Davide, Libri di Samuele)
  • Non c'è rosa senza spine. (proverbio italiano)
  • Perfino le mani che intrecciano corone di spine sono migliori delle mani che restano inattive. (Khalil Gibran)
  • Spine letali, spine pungenti, tali sono le zie e li parenti. (Leonardo Sinisgalli)
  • Su e giù, va e viene sempre inquieto, | fruga e becca fra gli spini: qua un seme, là una goccia ed una foglia | senza che di mangiare abbia gran voglia, | senza saper se voli o se cammini. | Somiglia alle ragazze più vivaci: | le tieni ferme solo con i baci. (Corrado Govoni)
  • Un uomo cui s'era confitta una spina nel piede, imprecò ad essa; ma la spina rispose: «puoi indicarmi qualcuno cui piace che gli camminino sulla testa?». (proverbio africano)
  • Vien per la strada un povero che il lento | passo tra foglie stridule trascina: | nei campi intuona una fanciulla al vento: | Fiore di spina! (Giovanni Pascoli)

Antoine de Saint-Exupéry[modifica]

  • Da milioni di anni i fiori mettono le spine. Da milioni di anni le pecore mangiano ugualmente i fiori. E non è forse una cosa seria cercare di capire perché i fiori si danno tanta pena per mettere spine che non servono a niente?
  • I fiori sono deboli. Sono ingenui. Si fanno coraggio come possono. E con le spine pensano di mettere paura...
  • Le spine non servono a niente, sono pura cattiveria da parte dei fiori!

Altri progetti[modifica]