The Bourne Supremacy

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

The Bourne Supremacy

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale The Bourne Supremacy
Paese USA, Germania
Anno 2004
Genere azione, thriller
Regia Paul Greengrass
Soggetto Robert Ludlum (romanzo)
Sceneggiatura Tony Gilroy
Attori

The Bourne Supremacy, film tedesco-statunitense del 2004 con Matt Damon, regia di Paul Greengrass.

Frasi[modifica]

  • La consapevolezza cambia le cose. (Jason Bourne) [dopo aver confessato un omicidio]
  • Non lascerò che Jason Bourne distrugga questa agenzia! (Martin Marshall) [alla partenza della missione per fermare Bourne]
  • Non esiste posto che ti sottragga al passato. Ti raggiunge sempre. (Ward Abbott) [a Bourne]

Dialoghi[modifica]

  • Ward Abbott: Che cosa vuoi Pam? Bruciarmi? Vuoi la mia scrivania?
    Pamela Landy: Voglio dei fatti.
    Ward Abbott: Dei fatti? Jason Bourne si chiama l'unico fatto, non ce la raccontiamo, Conklin teneva quei ragazzi tesi al limite della rottura, Bourne era il suo numero uno, è partito per un operazione, l'ha fallita e non è più tornato, Conklin non c'è l'ha fatta, non ha trovato Bourne, la situazione gli è scappata di mano.
    Pamela Landy: E tu hai fatto uccidere Conklin... se non ce la vogliamo raccontare.
    Ward Abbott: Ho dato 30 anni e due matrimoni all'agenzia, ho spalato merda in quattro continenti, vado in pensione tra un anno ma se tu credi che lascerò che tu mi prenda per le palle cosi, puoi andare all'inferno. [durante un colloquio su Bourne]
  • Kirill: Mi avevi detto che avevo un mese di vacanza.
    Yuri Gretkov: Mi avevi detto che Jason Bourne era morto.

Altri progetti[modifica]