Tragedia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Affresco romano raffigurante una maschera tragica

Citazioni sulla tragedia.

  • Abbiamo l'abitudine di parlare come se le tragedie si svolgessero nel vuoto: ma chi le condiziona è lo sfondo. (Marguerite Yourcenar)
  • Come una volta ai tempi di Tiberio i naviganti greci udirono in vicinanza di un'isola solitaria lo sconvolgente grido: "Il grande Pan è morto", così per il mondo ellenico risuonò ora come un doloroso lamento: "la tragedia è morta!". (Friedrich Nietzsche)
  • Nella tragedia vediamo le creature più nobili rinunziare, dopo lunghi combattimenti e lunghe sofferenze, ai fini perseguiti con accanimento, sacrificare per sempre le gioie della vita, oppure sbarazzarsi liberamente con gioia del peso dell'esistenza medesima... bisogna tenere bene a mente, se si vuol comprendere l'insieme delle considerazioni presentate in quest'opera, che quest'opera suprema del supremo genio poetico ha il fine di mostrare il lato terribile della vita, i dolori senza nome, le angosce dell'umanità, il trionfo dei malvagi, il poter schernitore del caso, la disfatta irreparabile del giusto e dell'innocente; nel che si ha un indice significativo della natura del mondo e dell'esistenza. (Arthur Schopenhauer)
  • – Ora nulla potrà impedirti di interpretare tutti i più grandi ruoli di Shakespeare! Re Lear, Amleto, Otello, Riccardo III, Enrico IV, prima parte, Enrico IV, seconda parte, Enrico V, Tito Andronico...
    – Dovermi leggere tutte quelle tragedie sarebbe la vera tragedia. (I Simpson)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]