Va' e uccidi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Va' e uccidi

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Laurence Harvey e Frank Sinatra durante le riprese

Titolo originale

The Manchurian Candidate

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1962
Genere thriller
Regia John Frankenheimer
Soggetto Richard Condon
Sceneggiatura George Axelrod
Produttore George Axelrod, John Frankenheimer
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Va' e uccidi, film del 1962, regia di John Frankenheimer.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Hai mai notato che la razza umana è divisa in due gruppi distinti e inconciliabili? Quelli che entrano in una stanza e automaticamente accendono la televisione e quelli che entrano in una stanza e automaticamente la spengono. Sai, il problema è che in genere si sposano tra loro. (Raymond) [a Jocelyn]
  • E così la regina rossa è l'imputata. [mostra il mazzo truccato contente solo regine di quadri rosse] Be', sai un'occhiata a queste: ce ne sono cinquantadue. Guardale e mentre le guardi ascolta. Ascolta, sono io, Marco, che ti parla. Cinquantadue regine rosse ed io ti stiamo parlando e ti diciamo: "È finita". I loro legami, così ben costruiti, sono spezzati. Sono spezzati da adesso perché lo diciamo noi. Perché diciamo che devono spezzarsi. Buttiamo tutto all'aria, strappiamo tutti i fili, li strappiamo così bene che la regina, con tutte le sue macchinazioni, non riuscirà più a mettere insieme il Raymond di prima. Tu non funzioni più, questo è un ordine. Chiunque ti inviti a un solitario tu devi dirgli: "Mi dispiace tanto, amico, ma la partita è finita!" (Ben) [cercando di annullare il condizionamento di Raymond]
  • Né tu né l'esercito potevate fermarli. Ho dovuto farlo io. Per questo non ti ho chiamato. Oddio... Oddio... (Raymond) [ultime parole prima di spararsi, rivolto a Ben]

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Nel 1952, durante la guerra di Corea, sul campo di battaglia]
    Chunjin: Chunjin nato due miglia da qui, capitano.
    Raymond: Dovunque siamo stati in Corea questo tizio è nato a due miglia da lì!
  • [Shaw scende dall'aereo e viene accolto da un folla che lo celebra]
    Ufficiale: Come si sente?
    Raymond: Pressappoco come un marziano nei fumetti di fantascienza.
«Il virus del capitalismo è contagioso. Tra poco lei presterà denaro ad interesse!» (Dr. Yen Lo)
  • [Nella clinica privata dove è ricoverato Raymond]
    Zilkov: È una delle poche attività sovietiche in America che ha dato un profitto alla fine dello scorso anno fiscale.
    Dr. Yen Lo: "Profitto"? "Anno fiscale"? Stia attento, mio caro Zilkov, il virus del capitalismo è contagioso. Tra poco lei presterà denaro ad interesse!
  • Ben: Lei come si chiama?
    Eugenie Rose: Eugenie.
    Ben: Prego?
    Eugenie Rose: Senza scherzi, mi chiamo così. E si pronuncia anche alla francese.
    Ben: È simpatico.
    Eugenie Rose: Grazie.
    Ben: I suoi amici la chiameranno Jenny.
    Eugenie Rose: Non ancora. Mi dispiacerebbe se lo facessero. Ma lei può chiamarmi Jenny...
    Ben: Come la chiamano i suoi amici?
    Eugenie Rose: Rosie.
    Ben: Perché?
    Eugenie Rose: Il mio vero nome è Eugenie Rose. Sei due nomi ho sempre preferito Rosie perché è un nome allegro, un nome più simpatico. Eugenie dà un'impressione di fragilità.
    Ben: Eppure quando le ho chiesto il nome lei mi ha detto "Eugenie".
    Eugenie Rose: Be', è possibile che mi sentissi più o meno fragile in quell'istante.
  • Ben: Ho spessissimo quest'incubo. Ed è una cosa da fare impazzire. Ha a che fare con un sacco di strani tipi.
    Raymond: Ha a che fare con un generale, dei cinesi e gli uomini della nostra pattuglia?
    Ben [prendendolo per il colletto]: Come fai a saperlo?! Come lo sai?!

Explicit[modifica]

Povero Raymond. Povero Raymond, solo senza un amico. Portava la sua medaglia quando morì. Dovresti leggere queste citazioni qualche volta, dovresti leggerle. [leggendo da un libro] "Fece otto prigionieri e uccise otto nemici con un braccio e una gamba a brandelli potendo solo trascinarsi perché anche l'altra gamba era stata colpita. Edwards." "Ferito cinque volte, si trascinò sotto il fuoco diretto di tre mitragliatrici nemiche per portare in salvo due dei suoi uomini feriti unici superstiti della sua eroica compagnia. Holderman." Costretto a commettere atti troppo ignobili per essere qui citati da un nemico che aveva catturato al sua mente e la sua anima egli finalmente si libero e alla fine, eroicamente e senza esitare, sacrificò la vita per salvare il paese. Raymond Shaw. Al diavolo! Al diavolo! (Ben)

Citazioni su Va' e uccidi[modifica]

Frasi promozionali[modifica]

  • Se arriverete cinque minuti dopo l'inizio del film non saprete di che parla! Proprio quando avete visto già tutto, giurerete di non aver mai visto niente di comparabile a questo film!
If you come in five minutes after this picture begins, you won't know what it's all about! When you've seen it all, you'll swear there's never been anything like it![1]
  • Una volta era incredibile. Ora è impensabile. L'agghiacciante classico ritorna
Once unbelievable. Now unthinkable. The chilling classic returns.[2]
  • Uno stupefancente enigma.
Une stupéfiante énigme...[3]

Note[modifica]

  1. Dalla locandina in inglese. Cfr. Pictures & Photos from Va' e uccidi (1962), IMDb.com
  2. Dalla locandina in inglese della riedizione. Cfr. Pictures & Photos from Va' e uccidi (1962), IMDb.com
  3. Dalla locandina in francese. Cfr. Pictures & Photos from Va' e uccidi (1962), IMDb.com

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]